Utente 399XXX
Buongiorno, a giugno del 2015 ho avuto un infarto, che mi aveva lasciato una funzionalità ( FE ) di 45 % . Dopo 6 mesi ho fatto un ecocardio dove la funzionalità risultava salita al 50% e dopo un mese ho eseguito una scintigrafia dove risultava al 63%. Volevo sapere quale tra i due esami è il più attendibile. Volevo anche chiedervi se a distanza di un anno va ripetuta la coronografia anche se tutti gli esami vanno bene. Grazie . Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, l'attendibilità dell'ecocardiogramma è elevata se l'operatore che ha eseguito l'indagine è dotato di sufficiente esperienza (i risultati dell'esame sono infatti operatore-dipendente). Direi però che le cose vanno bene. Per la coronarografia se lei non è stato sottoposto ad angioplastica con impianto di stent non è necessario ripeterla in così breve tempo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dottore, io comunque sono stato sottoposto all'applicazione di 3 stent medicati . il mio cardiologo mi ha detto che dopo un anno andrebbe ripetuta la coronografia, invece alla visita di controllo in ospedale un altro medico mi ha detto che non cè bisogno anche perchè questo esame non e comunque privo di rischi. Chi ha ragione? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La coronarografia è un'indagine importante e dà informazioni fondamentali in chi ha eseguito un impianto di stent, poichè gli stessi possono richiudersi anche senza che il paziente possa rendersene conto o che possa emergere da indagini meno invasive (come un test da sforzo). Quindi....direi che il primo collega ha ragione
Saluti
[#4] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie ancora dottore, speravo che fosse sufficente la scintigrafia a potermi evitare la coronografia....
[#5] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore, ho ritirato le analisi di controllo e risulta il valore dell'omocisteina a 29 e il valore normale è fino a 15 cosa vuol dire? Puo dipendere anche dai farmaci che prendo dopo l'infarto? Grazie. Cordiali saluti