Utente 399XXX
Buona sera sono nuovo volevo un consulto perché e da più di due settimane che accuso dolori al petto.dolori puntori e fitte sia dalla parte sx del torace sia al centro seguito da una sensazione di debolezza in tutto corpo e al braccio sinistro.mi sono davvero preoccupato e mi sono recato al pronto soccorso,li mi hanno fatto una radiografia le analisi del sangue e l'ecocardiogramma e non risulta niente,dicono che e stress/attacchi di panico.e da quel momento continuo ad andare al pronto soccorso quasi tutte le sere.ho una pausa che mi possa venire un infarto ho avere qualche cosa che non va.sono andato da un altro medico che mi ha dato la stessa risposta e mi ha fato da prendere mezza compressa di xanax 0,25 mattina e sera,volevo chiedere se e possibile che abbia qualche cosa che in ospedale non vedono?? Io non riesco a vivere con questa sensazione che mi perseguita dalla mattina sino alla sera.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
i dolori puntori al petto, quelli che si possono indicare con un polpastrello, non sono mai dolori di origine cardiaca.
La invito pertanto a recarsi da un Fisiatra per la valutazione della sintomatologia che coinvolge anche la spalla.
Inoltre lei mostra chiari segni di ansia: è questa che deve curare affidandosi ad uno specialista.
Oltre, ovviamente, a perdere peso con una congrua dieta e a stare lontano dal fumo.
Cari saluti,
Dr. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta.le chiedo un ultima cosa mi sento anche il petto come una sensazione di stanchezza pesante.e ho una sensazione di svenimento.io penso che non e infarto perché dopo 2 settimane sarei gia deceduto vero??
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signore,
le rinnovo l'invito a gestire le sue ansie con l'aiuto di un professionista.
Lei non ha alcun infarto.
Si tranquillizzi.
Saluti,
Dr. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore