Utente 323XXX
Gent.mi Dottori,
Mi trovo ancora una volta a lamentarmi e a preoccuparmi durante l'assunzione della pillola Sibilla. Il mese scorso dopo due mesi di ciclo regolare e semi abbondante la mestruazione non è comparsa. Il giorno prima di riniziare il nuovo blister ho fatto un test di gravidanza 12 giorni dopo l'ultimo rapporto scoperto ed è risultato negativo (ho sempre assunto bene la pillola , niente farmaci a parte degli aulin e niente vomito o diarrea). Questo mese per delle emorroidi fastidiose ho assunto in dose abbastanza massicce (4 pastiglie al giorno) daflon e ho allungato di una settimana il blister per evitare il ciclo durante una breve vacanza. Premetto che ho avuto rapporti coperti per paura che il daflon preso così tanto potesse crearmi problemi . Il risultato ? Niente ciclo neanche questo mese a parte per due giorni perdite marroni scarse. Sinceramente non ho rifatto un altro test avendo avuto rapporti coperti e test negativo lo scorso mese ma sono in ansia. La ginecologa mi ha detto a questo punto di ritornare a mercilon che potrebbe risolvere questo problema (non è la prima volta con sibilla!) . Sto anche vivendo un momento emotivo molto delicato in questi mesi e sono molto sotto stress.
Cosa ne pensate ?
Grazie per la vostra disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sottolineo che l'assenza di flusso mestruale, in caso di corretta assunzione, non è segno di gravidanza.
Potrebbe addebitarsi allo scarso effetto estrogenico della pillola, ma non si tratta di n segno patologico della pillola.In caso di assunzione di pillola , il flusso viene regolato dalla pillola quindi lo stress non influenza il ritmo mestruale.
Saluti