Utente 323XXX
Mi scuso preventivamente nel caso la categoria scelta per il tipo di domanda non sia giusta, ma non conoscendo da cosa può dipendere il mio disturbo devo tentare di capire percorrendo varie ipotesi con l'aiuto di persone più esperte di me.
Ho sono una ragazza di 23 anni. Non soffro di particolari disturbi tranne il rilevamento di un 'soffio' al cuore congenito da bimba considerato lieve e non peridlcoloso e per questo non controllato durante la crescita.
Da qualche tempo, meno di un mese anche, soffro di un disturbo che non so se possa dipendere o meno dalla pressione sanguigna.
Improvvisamente entrambe le orecchie di tappano in modo parecchio fastidioso, come se qualcuno di impeto me le tappasse, il tutto accompagnato da un intenso fischio della durata di qualche secondo.
Il tutto accade anche con una strana sensazione alla testa, come di cedimento, mi sento meno lucida e quasi confusa quando accade, come se stessi per perdere conoscenza, e avverto una sensazione di calore al volto. Però tutto come è arrivato va via, lasciandomi solo un po stranita ma effettivamente senza ulteriori malesseri.
Può dipendere dalla pressione? Dovrei chiedere un consulto ad uno specialista?
Ringrazio per la disponibilità
Buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sono probabilmente delle crisi ipotensive. Lei del resto è sottopeso e forse avrebbe bisogno di modificare la sua alimentazione.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta.
Rispetto alle informazioni nel mio profilo sono ingrassata di 5 kili negli ultimi tempi.
I fischi ricorrono ancora, sempre uno al giorno, sempre concentrati nelle ore notturne, e più frequentemente quando mi corico.
Presupponendo che tuttavia è un periodo stressante per me a causa di problemi personali, un controllo sarebbe utile o non vi è una particolare urgenza?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è urgenza alcuna per quanto mi riguarda poichè, come le ho detto, il cuore non c'entra. Può chiedere eventualmente anche il parere di un otorino.
Saluti