Utente 263XXX
Salve, sono qui per chiedere alcune informazioni riguardanti degli esami del sangue che ho fatto 3 giorni fa. Il valore CK è di 227 al posto di 174 massimo. Mi sono preoccupato ma il mio medico curante ha detto che è dovuto ad uno sforzo fisico fatto il giorno prima (sono stato a letto con la mia ragazza) ed ad un forte attacco d'ansia avuto la sera prima (avevo forti tremori e forte tensione al collo ed alle spalle, tanto da farmi finire al pronto soccorso dove mi hanno fatto elettrocardiogramma e controllo pressorio entrambi nella norma).
Devo preoccuparmi? Gli unici altri valori alterati sono l'omocisteina (17,77 a fronte dei 15 di limite) e la bilirubina dovuta al morbo di Gilbert ereditato da mio padre.
Sono in partenza per un paio di giorni a Roma e mi sento questa forte morsa al petto. Le analisi, oltretutto, le ho fatte perché ho sempre forte vertigini.
Aggiungo che sono molto sedentario ed anche ansioso.
Grazie mille in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il suo Medico ha perfdettamente ragione.
Il modesto rialzo del CPK e' legato all'attivita' fisica.
Attivita' fisica che lei dovrebbe incentivare dal momento he appare in forte sovrappeso.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non deve preoccuparsi....anche se dubito che ci riuscirà senza adeguati aiuti. Forse è il caso che si rivolga a uno psicoterapeuta.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per le risposte! Dr. Cecchini, ora peso circa 84kg (a fronte dei vecchi 110). Dovrei, effettivamente, incentivare la mia attività fisica perché mi muovo davvero poco e questo grava anche sulla mia schiena che mi porta ad avere continue vertigini.
Dr. Rillo, ha ragione, dovrei farmi aiutare da uno psicoterapeuta. È arrivato il momento, non voglio più preoccuparmi e preoccupare gli altri.