Utente 251XXX
Salve sono una ragazza di 25 anni..ho scritto parecchie volte su questo sito perché non so più cosa fare...Ho fatto ecografie al cuore da 3 cardiologi diversi,sono finita due volte in ospedale per extrasistoli continue, ho messo l holter cardiaco e mi hanno riscontrato 5.000 extrasistoli ventricolari, mi hanno dato la cura di cardicor 1.25 ...giorni va meglio e giorni come oggi ho un extrasistole dopo l altra,specificamente un battito e una pausa,un battito e una pausa e tutto questo dura più o meno ininterrottamente per circa mezz'ora da darmi fastidio al collo,allo stomaco e il battito si vede da un km per come è intenso... Le analisi della tiroide sono risultate negative...cosa posso fare più? Non so più che fare...avere un extrasistole dopo l altra senza fermarsi mi porta anche debolezza..prima erano ogni tre,quattro battiti,ora un battito e una pausa e così via per parecchio tempo...cosa mi suggerite?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La terapia betabloccante per il trattamento dell'extrasistolia spesso anzichè migliorare il quadro clinico, lo peggiora....
Il consiglio che posso darle è di affidarsi a un bravo aritmologo che saprà valutarla attentamente stabilendo l'eventuale terapia ottimal e solo se necessaria.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Dottore grazie per avermi risposto.. Volevo chiederle se un battito, una pausa, un battito e una pausa e così via per una mezz'ora di fila più o meno,è normale perché qui tutti mi prendono tropo superficialmente ma io sto davvero male..sulla holter,prima della terapia mi sono risultate queste extrasistoli ventricolari, ora sono quasi due settimane di terapia e ci sono giorni che li ho quasi e niente e giorni, soprattutto notti,che non mi lasciano tranquilla... Se vado da un aritmologo mi consiglia comunque un altro holter,vero?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Certo che non è normale....si tratta di bigeminismo extrasistolico, ma questo non significa che sia preoccupante. Un aritmologo, che sia capace, è in grado di stabilire la sede di origine delle sue extrasistoli ventricolari e la loro eventuale benignità, anche senza ripetere l'Holter e, ripeto, stabilire se ha bisogno o meno di terapia e di che tipo.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore... E' stato gentilissimo ..Come so qualcosa vorrei tenerla aggiornata, e' possibile?
[#5] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Dottore ma lei esercita a Taranto? io sono di taranto
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Certo....
[#7] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Vorrei sapere se allora può seguire lei il mio problema,personalmente, visto che ha uno studio a Taranto
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se li preferisce....non ci sono problemi. Può contattare la mia segreteria per stabilire un appuntamento (il n. tel dovrebbe essere reperibile sul mio profilo).
Saluti cordiali
[#9] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Va benissimo la ringrazio buona giornata