Utente 146XXX
Buongiorno dottori, vi scrivo per cercare di fugare i miei dubbi in merito alla gravidanza della mia compagna.
Vi ricapitolo la situazione:
A 30+5 (21/12/15)è stata ricoverata per le iniezioni di bentelan e poi visto che aveva contrazioni basse ma costanti è stato fatto un ciclo di 48h di vasosuprina, dopodiché fino ad oggi i monitoraggi continuano ad essere considerati ottimi ma è la crescita che ci preoccupa infatti ieri sera a 34+0 è stata nuovamente ricoverata per un rallentamento di crescita.
Questi sono i risultati delle ultime 3 eco:
31+6
DPB feto A 73,2 feto B 83,7
DOF 101-100
CC 277- 289,2
CA 253,9-259
FE 61,1-63,4
PI 1,18-1,12

33+1
DPB feto A 75,6 feto B 85,5
DOF 110-102
CC 295-296
CA 260-258
FE 62,4-64
PI 1-1,03

34+0
DPB feto A 77 feto B 89
DOF 107-106
CC 292-308
CA 263-261
FE 63,6-64,5
PI 1,18-1,12
Placenta anteriore e liquido regolare in tutte le eco.

Come dicevo la dottoressa ora ha preferito ricoverarla visto la scarsa crescita della circonferenza addominale che è sotto il 5 percentile ed inoltre non capisco perché alcune misure sono minori delle eco precedenti.
La dottoressa aveva prenotato il parto con TC per il 28/01 a 36+1 ma ora non sa se riusciremo ad arrivarci.
Volevo chiedervi se questi valori di CA creano un quadro clinico preoccupante o se non destano particolari preoccupazioni.
La mi compagna è alta 1.61 e pesava 51,5 Kg ad inizio gravidanza ora pesa solamente 59 kg e la dottoressa dice che essendo piccola non poteva aspettarsi molto di più.
Attendo un vostro gentile riscontro,
Grazie e buon lavoro.
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
MI meraviglia che non si sia fatta una diagnosi di corionicità ("verosimilmente monocoriale"). Alcune discrepanze fra le misure potrebbero essere dettate dalla presentazione dei due gemelli (non specificate).
Personalmente non ritengo attendibile (a meno che la presentazione di uno dei gemelli sia in podice) la differenza fra i valori del DBP a 34 settimane fra i due, mentre sostanzialmente si sovrappongono e sono, per lo più, inquadrabili nella normalità, i valori della circonferenza addominale e della lunghezza femorale.
Credo, quindi, che, sostanzialmente, non vi siano problemi di sorta riguardo, soprattutto, la possibilità di una sindrome da trasfusione gemello-gemello (TTTS), se è questo ciò che si teme di più.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Dottore intanto la ringrazio per la celere risposta.
Per quanto riguarda la corialità purtroppo il primo ginecologo della mia compagna (prontamente sostituito) ci disse che nelle prime settimane non era possibile stabilirla.
Dopodiché quando siamo andati a fare il bitest in uno studio consigliato di Ancona, la dottoressa ci disse che è esattamente il contrario e che più si avanza con le settimane e più è difficile stabilirla.
Il bitest è stato eseguito a 12+0 con un rischio di 1:30000 e la dottoressa ci confermò che si trattava di gravidanza monocoriale anche se ufficialmente non si prese la responsabilità di confermarlo.
Anche la morfo fu ottimale (sempre nello stesso studio) ed i feti sono entrambi in posizione cefalica già dal sesto mese.
A fronte di queste ulteriori informazioni le chiedo cortesemente se ha da aggiungere altro in merito alla sua risposta precedente.
La ringrazio nuovamente,
Saluti e buon lavoro.
[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il bi-test non si esegue su gravidanze gemellari in quanto la quota di beta HCG e di alfafetoproteina è diversa da una gravidanza singola. Si può eseguire, però, la misura della traslucenza nucale (il bi-test è l'associazione della traslucenza nucale ad indagini biochimiche). Forse a questa si riferiscono i rapporti da lei riportati.
La corionicità si basa sul riconoscimento del segno del lambda...molto facile....non so che dirLe. In altri casi, le placente sono agganciate a pareti uterine contrapposte per cui è facile riconoscerle.
Per la differenza fra i due DBP, se entrambi i gemelli sono in cefalica, alla 34ma settimana, credo sia probabile un effetto di schiacciamento di uno dei due crani, probabilmente da adattamento al canale del parto.