Utente 274XXX
salve dottori,
scusate il disturbo avrei un quesito da porvi, l'ultimo ciclo che ho avuto è iniziato il 31 dicembre, oggi pulendomi in bagno ho trovato delle macchioline di sangue sulla carta igienica, ieri avevo perdite bianche/trasparenti che di solito mi capitano tra un ciclo e l'altro mentre perdite ematiche non ne avevo mai avute premetto che i dolori intermestruali sono stati più accentuati questo mese con mal di schiena più forte del solito in corrispondenza delle ovaie.
Ho eseguito l'ultimo pap-test (che e stato anche il primo) a fine marzo 2015 e ecografia transvaginale a fine maggio 2015 e tutti e due sono risultati a posto.
Ora io pensavo di tornare dal ginecologo verso fine marzo/aprile per ripetere il pap-test, posso aspettare o devo anticipare? si possono trattare di banali perdite legate all'ovulazione a fronte degli esami negativi?
Ringrazio per l'attenzione
Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Partendo dal presupposto che lei utilizzi metodi contraccettivi sicuri, ed eliminando la possibilità che ci sia una gravidanza in corso, queste perdite di sangue scarse e che si verificano a metà ciclo, potrebbero essere interpretate come spotting ovulatorio,

Lo spotting ovulatorio, può verificarsi occasionalmente nella vita di una donna, e non è legato a patologie specifiche.

Visto che è il primo episodio, può fare la visita di controllo a marzo per poter stabilire esattamente la causa di queste perdite di sangue, e nel frattempo stia ad osservare cosa succederà il prossimo mese.

Un caro saluto.

[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto per la risposta celere, seguirò il suo consiglio
Buona giornata
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Salve,
torno a scrivere perche purtroppo oggi si e ripresentato il problema sangue vivo la prima volta sulla carta igenica e la seconda volta molto meno e marrone scuro. Non ho avuto rapporti quindi non c'e il rischio di gravidanza.
Sono abbastanza preoccupata ma purtroppo per studio prima di fine marzo non saro in italia per poter andare dal ginecologo.
Devo preoccuparmi sul serio anche a fronte degli esami di nemmeno 1 anno fa?
Ringrazio ancora per la vostra disponibilità
Distinti saluti