Utente 400XXX
Gentili dottori
Sono un uomo ho 28 anni
tre giorni fa ho notato un trombo para-anale
recatomi in pronto soccorso mi hanno dato un appuntamento non urgente (2 giorni dopo) nell'ambulatorio chirurgico dell'ospedale cittadino, dove alle 11.30 c.a. prima hanno provato a "sgonfiare" premendo,
poi incidendo con bisturi, a seguire mi sono stati prescritti PROCTOSOLL e PRISMA 50mg.
Arrivato a sera 22.50 il trombo sembra essersi indurito un pochino rispetto stamattina dopo il chirurgo,

e comunque il trombo non è scomparso,
vorrei sapere se questo è il normale decorso

oppure già il trombo doveva essere "meno visibile"

aspetto vs. cordiali risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Malerba
24% attività
12% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, dipende dall'entità della trombosi del nodulo emorroidario e dal tipo di incisione eseguita. In tutti i modi, al di là di tali considerazioni, è molto difficile che un gavocciolo emorroidario trombosato possa scomparire in meno di 24 ore. Bisogna attendere qualche giorno e continuare con la terapia farmacologica unitamente all'osservazione di alcune regole alimentari e comportamentali.
Distinti saluti.