Utente 400XXX
Salve ho 29 anni ,sono alta 1.68 e peso 60 kg . Mi sono sposata da 8 mesi e ora io e mio marito cerchiamo un bimbo ,ho fatto la mia prima visita e la gine mi ha detto che ho le ovaie micropolicistiche. Le ho chiesto se posso avere figli e lei ha rispo che non dovrebbero esserci problemi x quello , solo riguardanti il ciclo. Io non sono mai stata regolarissima ,alternavo cicli regolari e a volte avevo ritardo anche di 15 giorni . Ora invece arrivano al 28esimo . Il mio problema è che lei non mi ha parlato di nessuna cura invece da quanto ho letto in Internet sembra quasi impossibile avere un bimbo . Mi aiuti a chiarire
[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., di solito se il ciclo è regolare di solito è anche ovulatorio, requisito fondamentale per le donne per poter avere figli. L'aspetto " micropolicistico" delle ovaie da solo è poco significativo, magari si tratta di un ovaio multifollicolare, tipico delle donne giovani. La presenza di follicoli multipli a livello ovarico è anzi un segno di fertilità. La sua ginecologa ha fatto bene a non prescriverle niente, per avere una gravidanza bisogna stare sereni e avere una attività sessuale adeguata. Solo se il tempo passa e non succede niente si comincia a far fare esami alla donna e al partner maschile. Una cura senza diagnosi non solo è inutile, ma a volte anche dannosa. Le sole cure da fare in questi casi sono rappresentate da integratori a base di acido folico. Utile è anche controllare se la donna è immune alla Rosolia, alla Varicella, al Tetano e alla Pertosse e, in caso contrario, fare la vaccinazione prima di cercare la gravidanza. Cordiali saluti e Auguri.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Grazie. Sono un Po più serena .noi questo mese ci abbiamo provato durante il periodo fertile ma è presto x dire se è andato a buon fine .Quindi lei consiglia integratori oppure aspetto ancora qualche mese ? Ho già avuto tutte le malattie sintomatiche da piccola
[#3] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
L'acido folico sarebbe meglio iniziarlo già qualche mese prima della gravidanza, perché abbassa il rischio di anomalie congenite fetali, di aborto e altre complicazioni della gravidanza. Di solito lo si fa poi continuare almeno fino al 3° mese di gestazione. Il nostro organismo ne è carente, per avere buone scorte di tale vitamina bisognerebbe mangiare almeno una zuppiera di insalata tutti i giorni. Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Grazie . Un ultima cosa ,la mia gine mi ha parlato di micropolicistiche e non multifollicolari. È la stessa cosa ? Inoltre da ignorante in materia le chiedo se i follicoli multipli si associano a gravidanza gemellare siccome mio padre è gemello e anche mia suocera lo è . Grazie per la sua risposta e pazienza
[#5] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent. Signora, se lei avesse un quadro di policistosi ovarica, dovrebbe avere disturbi del ciclo, obesità, irsutismo. Poiché a quanto riferisce non ha nessuna di queste condizioni, presumo che non abbia la patologia suddetta. Il quadro ecografico di ovaio multifollicolare ( fisiologico) da qualche ginecologo è interpretato come policistico, tuttavia queste sono finezze terminologiche che, nel suo caso non cambiano la questione.Tuttavia, poiché con internet non è possibile sostituire certamente la visita ginecologica, a parte le informazioni che le ho dato, non posso aggiungere altro. Lasci stare i gemelli, per ora, la gravidanza gemellare eventualmente la potrà diagnosticare quando resterà incinta. Con questo penso di avere completato le informazioni possibili e le auguro una felice gravidanza, sotto la guida della sua ginecologa di fiducia.