Utente 400XXX
Buongiorno,

di seguito allego ultimo referto ricevuto, è una condanna o c'è qualche piccolissima possibilità di intervenire chirurgicamente? Se sì, avete delle strutture da consigliarmi?
Esame eseguito in tecnica spirale multidetettore prima e dopo somministrazione ev di mdc organoiodato.
Non alterazioni densitometriche a carattere espansivo/infiltrativo diffuso a carico del parenchima polmonare.
Due noduli a densità calcifica si osservano rispettivamente nei segmenti mediale del LM e apicale del LSS in esiti. Non versamenti pluerici. Piccola falda di versamento pericardico (massimo spessore 13mm) e distensione fluida dei recessi pericardici.
Non linfoadenomegalie toraciche. Piccoli linfonodi, meno di 1cm, in sede mediastinica superiore, prevascolare, paratracheale superiore e inferiore destra, subcarenale, retrocrurale sinsitra, ilare destra e ascellare bilateralmente.
PICC con accesso destro ed estremità distale in atrio destro.
In pelvi si osserva aumento volumetrico della nota formazione espansiva solido disomogenea, con epicentro in corrispondenza della cupola vaginale (dimensioni assiali 10x9,3cm, 8,5x5,7cm, diametro longitudinale 11cm), che ingloba la vagina stessa e il sigma, indissociabile posteriormente dal retto e anteriormente dalla vescica urinaria. I plani fasciali pelvici sono diffusamente ispessiti. Si associa ostruzione di entrambi gli ureteri, con idroureteronefrosi a monte e nefrogramma ritardato più evidente a sinistra ove si osserva anche netto ritardo di eliminazione dell'urina iodata.
I tubi nefrostomosi risultano sposizionati bilateralmente e una piccola raccolta fluida è presente a contatto con il polo inferiore del rene destro.
Alcuni noduli pelvici sono conglobati nella massa e mostrano simili caratteristiche densitometriche. Un formazione nodulare solida a profili irregolari, si osserva in sede omentale alta, a sinistra 17x30mm e un'altra 13x14mm in sede omentale pelvica sinistra, riferibili a localizzazioni peritoneali di malattia.Ulteriori minuti noduli dello stesso significato, in corrispondenza del legamento gastrocolico sinistro, in sede omentale gastroepiploica sinistra e nel legamento pancreatico lienale.
Falda fluida è presente nello scavo pelvico, in sede pararettale destra, in fossa iliaca sinistra e paracolica destra periepatica e perisplenica.
Una raccolta saccata, a morfologia semilunare, circoscritta da parete iperdensa e irregolare, dello spessore di 3cm, posteriormente alla massa e al sigma.
Linfoadenopatie parz colliquate presenti in sede iliaca destra e otturatoria a sinistra.
Si segnala aumento volumetrico del fegato, sede di multiple lesioni focali, ipodense con orletto periferico di enhancement, compatibili con ripetizioni, in sede subcapsulare.
Vie biliari non dilatate, colecisti distesa con ispessimento del fondo e grossolano calcolo di 24mm.
Pancreas e milza nei limiti della norma.
Aspetto globoso del surrene sinistro.

Cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare in area GINECOLOGIA

Tanti saluti