Utente 378XXX
buona sera,
sono una ragazza di 27 anni, non bevo e non fumo, seguo uno stile di vita sano. Facendo delle analisi del sangue, l'infermiere ha notato che le mie pupille erano dilatate, dopodichè mi sono recata dal medico di base che ha confermato il fatto che fossero dilatate ma che non vi fossero problemi perchè erano uguali e reagenti alla luce. Il giorno successivo mi sono ri-recata dal medico per dei lievi giramenti di testa, e mi ha diagnosticato le vertigini (ora sono in cura con vertiserc da 4 giorni). Chiedo in questo consulto se la dilatazione pupillare possa centrare qualcosa con le vertigini e se mi devo preoccupare? Inoltre aggiungo che soffro di emicranea con aurea e proprio per questo a giugno 2015 avevo effettuato un elettroencefalogramma (negativo), visita oculistica del fondo dell'occhio (tutto nella norma), analisi del campo compiuterizzato (tutto nella norma) e a settembre 2015 ho eseguito anche una RM cerebrale senza contrasto.
Grazie per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
il diametro pupillare riflette il nostro tono adrenergico o quello parasimpatico, l'equilibrio tra questi due sistemi dà un diametro alla pupilla, che quindi può variare da persona a persona. se già ha eseguito un controllo oculistico ed ha escluso problemi al fondo oculare non dovrebbero sussistere cause oculari. semmai neurologiche. ma se anche il campo visivo è nella norma escluderei problemi.
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la sua gentilissima risposta,
il giorno seguente mi sono recata dall'oculista, il quale ha effettuato tutti gli accertamenti del caso, dicendomi che sono lievemente astigmatica e che la mia pupilla è assolutamente normale. Mi ha consigliato di mettere gli occhiali per riposare un pò la vista e con il misuratore ha individuato i parametri - 0.50/90 , - 0.50/120. Il giorno stesso sono andata in un centro ottico per gli occhiali e dato che li avevano già, li ho subito indossati. Vedo meglio e la sensazione di vertigine è migliorata (anzi quasi sparita), però volevo fare una domanda: quanto tempo ci vuole per una persona che non ha mai portato gli occhiali ad adattarvisi? Perchè la vista è migliorata ma ho una sensazione di visione strana, come se mi si "incrociassero gli occhi" (mi passi il termine poichè non so bene come spiegare)...forse dovrei far ricontrollare gli occhiali?
Grazie anticipatamente per il suo tempo
[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
li faccia ricontrollare comunque generalmente nel giro di qualche giorno ci si adatta, pur trattandosi di una gradazione molto leggera, quindi da non usare necessariamente sempre ma anche all'occorrenza di un impegno visivo come computer.