Utente 849XXX
Gentili Dottori
Vi descrivo il mio problema al quale non riesco a trovare soluzione.
Ho 31 anni, il mio problema consiste nel non riuscire a raggiungere un orgasmo in un rapporto con la mia partner (ne con le altre in passato).
Riesco a raggiungere l'orgasmo solo con la masturbazione, e per farlo ho bisogno di una certa velocità dei movimenti, e comunque non riesco a raggiungere l'orgasmo se a masturbarmi e' la mia partner.
Premetto che il desiderio è sempre vivo in me e intenso, raggiungo molto velocemente l'erezione ma poi nell'atto provo troppo poco piacere e dopo un po diventa assente con conseguente perdita dell'erezione, ma terminata la penetrazione ho nuovamente una erezione (con il preservativo provo ancora meno piacere).
Nel ringraziarvi anticipatamente vi porgo i miei saluti.
Fabio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, lei andrebbe valuato da un punto di vista andrologico per verificare se esistono dei difetti della sensibilità o se è un problema psicologico
[#2] dopo  
Utente 849XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio Dott.Quarto per aver risposto.
Quindi potrebbe essere un problema di sensibilità?
Se cosi fosse si potrebbe risolvere con qualche cura? (previa la visita di un andrologo)
Potrebbero esserci altre cause oltre alla sensibilita e al fattore psicologico?
Mi scuso per le mille domande.

Grazie