meato  
 
Utente 395XXX
Salve! Dopo accurata visita andrologica è emerso che giorno 27 gennaio dovrò operarmi a causa di una lieve fimosi che non mi da vita facile durante i miei rapporti sessuali, non vedo l'ora di liberarmene! Durante la visita il mio andrologo ha notato un lieve arrosamento del meato ma non ha commentato più di tanto. Effetivamente se faccio caso, noto delle piccole labbra nel bordo del buchino che sono parecchio sensibili. Ovviamente dopo l'operazione penserò a controllarmi, nel frattempo ho la possibilità di consultarmi con medici nel vostro calibro e solo uno sciocco non ci proverebbe! Vi lascio un link con una fotografia della zona * http://i67.tinypic.com/2qk1a4z.jpg * siate pure liberi di consultarla. Quello che chiedo non è una diagnosi, NON SIA MAI, quelle si fanno di presenza. Ma semplicemente un parere secondo il vostro allenato punto di vista, se notate o meno qualcosa di "diverso". Comunque io farò dei controlli più approfonditi dopo il periodo dell'operazione! Confidando nelle vostre esaustive risposte vi saluto e vi auguro una buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il meato di soggetti con fimosi è sempre più rosso del normale, per mancata cheratinizzazione (formazione di "callo") della cute. Per cui tranquillo.