Utente 742XXX
Salve, prendo sertralina da 2 mesi e più, perché ebbi un attacco d'ansia, mio padre è stato male e ho problemi economici, e il mio medico me lo ha prescritto. Ma non credo di avere molti benefici: mal di testa molto frequenti, (mai avuti), nervosismo, paura di avere un brutto male, male al fegato, minzione spesso, anche la notte, ieri e ieri l'altro freddo con febbre, ma nn con sintomi influenzali infatti oggi non ho niente, e mi sento molto spesso stanca . Oggi ho chiamato il medico chiedendo di sospendere la cura. Adesso devo prendere mezza pasticca per 8 gg.
Secondo voi questi possono essere sintomi causati da questa pasticca? Attacchi di panico non ne ho più avuti. Solo quello citato sopra prima di iniziare la cura.
Grazie mille. Spero di ricevere delle risposte.
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La diagnosi quale è stata ? Un singolo episodio ansioso non configura alcuna diagnosi precisa. Il sintomo "paura di avere un brutto male" farebbe pensare più che altro che una parte dell'ansia non sia per niente risolta, anzi.

Per quanto riguarda i sintomi, la presenza di febbre farebbe pensare ad altro, almeno per la situazione di adesso.


[#2] dopo  
Utente 742XXX

Iscritto dal 2008
La diagnosi è stata che ho avuto un attacco d'ansia. Ma altro nn mi ha detto. Solo che mi disse di iniziare la cura... ero un po scettica perché per un episodio isolato mi sembrava troppo forte ma io nn sono un medico.mi diede anche delle gocce frontal, che mi facevano stare meglio più delle pasticche
[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Un singolo attacco non è sufficiente a porre una diagnosi, non so se sono stati anche evidenziati altri aspetti per cui si è ritenuto di iniziare subito una cura.

L'ansiolitico è un prodotto immediato che aiuta nell'immediato appunto, l'altra cura è invece qualcosa che serve per un disturbo specifico.
[#4] dopo  
Utente 742XXX

Iscritto dal 2008
No nessun altro aspetto... mi disse che ero stressata per i figli e mio padre che è stato male...
[#5] dopo  
Utente 742XXX

Iscritto dal 2008
Avrò conseguenze smettendo la pasticca poco alla volta? O avrò degli effetti collaterali? La sto prendendo dal 4 novembre
[#6] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Queste sembrano però domande ossessive. Il medico le ha indicato di smettere "un po' alla volta proprio perché non è opportuno smetterla tutta insieme.

Potrebbe poi, non tanto subito, riavere ansia, questo dipende da cosa effettivamente ha avuto o sta avendo come disturbo, al momento non essendo definito neanche è chiaro cosa si prevede (che sia tutto finito, che ritornino i sintomi etc).
[#7] dopo  
Utente 742XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille per le sue risposte! Vedrò nel tempo come andranno le cose...