Utente 297XXX
Buonasera,

Faccio una premessa.
La scorsa settimana sono stato a Cuba in un villaggio turistico.
In questa struttura ho mangiato un po di tutto ma sopratutto ho bevuto acqua naturale che ti davano dalle bottiglie ma che sapeva di cloro e nelle bevande tipo la coca cola ho ceduto a farmi mettere il ghiaccio.
Inoltre lì c'erano 32 gradi ed arrivò a Milano e ce n'erano ben 5.
Questo che vi sto per dire mi è già capitato una sola volta, esattamente un anno fa ed in quel momento non tornavo da nessun viaggio.
La sera del giorno che arrivò da Cuba ho dei fortissimi dolori allo stomaco, ma talmente forti da piegarti in due. Piangevo e cercavo di sopportar il dolore per 1 oretta, ma poi non ce l'ho più fatta e così ho voluto andare al pronto soccorso.
Mi è successa la stessa identica cosa dell'anno scorso. Ho vomitato tantissimo e solo liquidi, perché ero a stomaco vuoto e dopo tantissime volte che ho vomitato il dolore aumentava solo.
Dal momento che mi hanno messo la flebo con antidolorifico io sono rinato, è stato uno dei momenti più belli in quanto per fortuna il dolore sentivo che stava quasi per scomparire.
A metà serata hanno pensato bene di togliermi dose di antidolorifico ma così ha riniziato il dolore è da quel momento mi hanno lasciato la canula con flebo tutta la notte e la mattina mi sono svegliato sano come un pesce.
Detto questo, è già la seconda volta, sia la prima che questa volta mi hanno fatto raggi, ecografia ed addirittura la tac.
Negli esami non è uscito nulla di negativo ed il medico mi ha detto che è stata una gastroenterite un po forte e stop.
A me durante l'anno la gastroenterite capita di averla ma non con dei dOlori così atroci da dover andare in ospedale, anche perché io personalmente odio tantissimo andare in ospedale e di conseguenza vado solo se proprio non posso più resistere.
Il 1 febbraio andrò a fare una gastroscopia, voi cosa mi consigliate di fare come visita per approfondire? È già la seconda volta e gli esami in ospedale sono tutti con esito positivo e di conseguenza non mi sanno dire da cosa è stato provocato questo dolore.
Non vorrei che risucceda il prossimo anno, meglio prevenire che curare.
Grazie mille per un vostro prezioso consiglio.

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Credo sia realmente utile la gastroscopia per chiarire. Ci aggiorni.



Cordialmente