Utente 400XXX
Salve sono un ragazzo di 21 anni appena compiuti. Da circa due anni ho iniziato a perdere i capelli. Non è che sia una perdita cosi esagerata, ma i capelli sono diminuti, sono piu fragili e sottili e sono un po stempiato. La cosa che però ho notato è che ho iniziato a perderli nello stesso periodo in cui ho iniziato a soffrire di ansia e attacchi di panico. Ho fatto un po di psicoterapia, ma non l'ho mai terminata. Premetto che faccio una vita irregolare: dormire poco, svegliarsi tardi, mangiare male, non pratico sport non lavoro ecc. e sono abbastanza paranoico (nel senso che penso sempre). Questa è una delle mie prime ipotesi. La seconda: in contemporanea alla perdita dei capelli, cioè un po prima, la mia ragazza mi lasciò e da li ovviamente iniziai a stare un po male anche se oggi sono tornato a stare bene. N.B. L'ansia non è legato al fatto che mi sono lasciato perchè qualche mese prima che mi lasciassi iniziarono le crisi ed ero ancora fidanzato. Detto questo se la causa della caduta fosse una di queste due (nervosismo, ansia, stress oppure trauma che mi sono lasciato) se io risolvessi tale problema i capelli mi ricresceranno o almeno prenderanno un aspetto migliore?
P.S. I capelli in genere mi cadono sempre nel periodo che va da Novembre a Febbraio..poi sembra che la caduta si arresti e che in estate i capelli mi crescano più spessi.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo,

se di calvizie si parla (alopecia androgenetica), sappia che questa condizione non è mediata dallo stress psicosomatico ma è una condizione genetica e condizionata da situazioni ormoni recettoriali.

Sappia ancora che è una situazione curabile con terapie di tipo topico, sistemico e microinfiltrativo.

Maggiori info su www.calvizie.pro

cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta dottore.
Nella prima domanda ho dimenticato di aggiungere che insieme ai capelli sono diminuti, caduti e diradati anche i peli del corpo (gambe, pube ecc.). Ora in merito agli ormoni di cui mi ha parlato lei, le volevo chiedere: visto che pur avendo 21 anni ne dimostro di meno (sembro più piccolo) potrebbe essere un problema ormonale e di conseguenza anche la caduta di peli e capelli, quale analisi devo fare per gli ormoni?
Un'altra domanda: deve essere per forza alopecia andorgenetica oppure potrebbe essere altro..e che visita mi consiglia di fare per questo problema. Grazie in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
sicuramente i peli corporei non c'entrano nulla con la calvizie: consideri che la visita dermatologica le chiarirà tutto con selettività

Carissimi saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it