Utente 400XXX
Buongiorno,

scivo - per la prima volta - per sottoporvi il mio caso.

Ho 39 anni e, a seguito di un piccolo e momentaneo (1 settimana) fastidio manifestato nella zona inguinale, ho effettuato un controllo medico durante il qale mi è stato diagnosticato (mediante palpazione) un varicocele di II / III grado. Il medico mi ha prescritto uno spermiogramma per valutare l'effetto del varicocele e decidere che strada intraprendere.

Di seguito il risultato:
Colore Lattiginoso
Aspetto Opalescente
Reazione Alcalina Ph 8,0
Coagulazione Normale
Viscosità Diminuita

Numero spermatozoi/ml 24.000.000
ESAME MICROSCOPICO : Rari leucociti, rare emazie

Motilità spermatozoi
Rettilinea veloce 1 a h 5,00 %
Rettilinea lenta 1 a h 15,00 %
Discinetica 1 a h 0,00 %
Rettilinea veloce 3 a h -
Rettilinea lenta 3 a h -
SPERMIOGRAMMA
Forme normali 41,00 %
Forme appuntite 20,00 %
Forme arrotondate 11,00 %
Forme giganti o ipertrofiche 12,00 %
Forme doppie 0,00 %
Forma amorfe 16,00 %


Comparandolo con i valori di riferimento WHO 2010 mi sembra che la motilità sia bassa. E' così? Mi suggerite altri approfondimenti?

Attendo un vostro gradito riscontro.

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'esame trasmesso mostra una motilità ridotta che potrebbe essere messa in correlazione con la presenza di un varicocele,con l'età matura e/o con entrambi i fattori.Non specifica se la dolenzia sia limitata ad un lato o ad entrambi,né se sia stata indagata la prostata e le vie seminali.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dottore,

grazie per il suo contributo. La dolenza è stata limitata alla sola parte interessata ed è durata pochi giorni. Il medico la ha ricondotta al freddo stagionale e/o a particolare postura. In effetti a oggi non accuso nulla. Ho fatto una visita alla prostata che è risultata nella norma, nessun indagine alle vie seminali. Dalla visita tuttavia è emerso che la dimensione del testicol iteressato dal variccele ha dimensioni ridotte rispetto l'altro.

Come mi consigli di procedere? E' compromessa la possibilità ad avere figli?

grazie