Utente 393XXX
Buonasera a tutti.
Mi sono stati segnati dal dottore delle analisi del sangue di controllo poichè è un anno che non le eseguo (emocromo, glicemia in quanto ho avuto episodi di mancanza di forza, colesterolo, trigliceridi, tiroide in quanto sono un pò sottopeso e Ige per controllo delle allergie).
Nella zona in cui abito è consigliabile la vaccinazione per il meningococco (AWYC) in quanto si sono verificati diversi casi, ciò che volevo sapere è se è consigliabile prima fare le analisi del sangue o prima il vaccino visto la numerosità dei casi verificatisi e in tal caso quanto devo aspettare prima di poter fare le analisi.
Volevo sapere inoltre le reazioni di questo vaccino e se crea problemi in caso di sottopeso, gastrite (per quella assumo una compressa di Pantroprazolo) e sindrome di Gilbert.

Grazie cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
prima fa il vaccino e prima monta una risposta immunitaria contro il ceppo C che fra quelli contenuti nel vaccino è uno dei due che circola nella sua Regione.
L'altro è il B ma non è contenuto nel vaccino "gratuito" e dovrebbe acquistarlo a sue spese (EUR 150).
Gli altri ceppi sono sono utili per chi si reca all'estero.
Il vaccino è ben tollerato, molto immunogeno, la copertura dura 5 anni, gli effetti collaterali trascurabili.
Può fare il vaccino e poi le analisi (dopo una settimana) o prima le analisi e poi il vaccino. Scelga lei.
Non vi sono controindicazioni per le patologie segnalate.
Saluti,
Dr. Caldarola.