Utente 704XXX
Buongiorno.
Chiedo un parere circa la mia bimba, 4 anni e mezzo.
Il referto dell'ECG, effettuato la settimana scorsa per rilascio certificazione medico-sportiva, recita quanto segue: "ritmo sinusale con extrasistoli atriali. Reperti ECG nella norma (per età)".
Il pediatra di fiducia sostiene che nei bimbi di quella età un esito simile non sia nulla di troppo preoccupante (infatti ha rilasciato senza problemi la certificazione), ma ha comunque suggerito di effettuare, senza nessuna urgenza, un ecocardio, per vederci più chiaro soprattutto alla luce del fatto che la bimba, circa tre mesi fa, ha avuto un episodio di dubbia crisi epilettica, tutt'ora in via di accertamento diagnostico.
Mi sarebbe davvero di aiuto avere un vostro parere di massima che possa un pochino chiarirmi le idee su questa questione.
Molte grazie fin da adesso.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Concordo con il pediatra: qualche extrasistole atriale non ha nessun significato. Sggiungo anche che nei bambini di quell' età la fisiologica aritmia sinusale (cioè la variazione di frequenza con il respiro) è molto marcata e può anche simulare un' extrasistolia.
L'ecocardiogramma -solo per l'aritmia- non è indispensabile, ma se il suo pediatra ritiene che possa aggiungere informazioni riguardo al precedente episodio di disturbo della coscienza, e -soprattutto- se un esame in più serve a rassicuarre e non a creare ulteriore ansia ai genitrori, fatelo!
[#2] dopo  
Utente 704XXX

Iscritto dal 2008
Grazie infinite, Dottoressa.
E' stata chiarissima e di grande aiuto.