Utente 222XXX
Gentili medici,
Sono un ragazzo di 27 anni, in buona salute, e da circa 3 anni soffro di calaziosi. Ho avuto già negli anni passati alcuni interventi chirurgici di calaziectomia, effettuati ora ab interno ora ab esterno.
Quasi due settimane fa sono stato operato in un ospedale pubblico per la rimozione di un calazio della palpebra superiore (in una zona di cute fino ad allora indenne) di vecchia data. L'intervento è stato effettuato con l'incisione ab-esterno con applicazione di 4 punti di sutura.
Dopo la rimozione dei punti, stabilita dall'oculista ed avvenuta 11 giorni dopo l'intervento (e cioè ieri), in corrispondenza di due punti di sutura i margini della cute suturata si presentano distanziati di circa 1mm e ispessiti. Di seguito allego il link con la foto della lesione: http://imageshack.com/a/img633/9854/DQYUit.jpg

L'oculista che mi ha operato mi ha detto di applicare sulla ferita aperta Betabioptal pomata, prescrizione che io non sto seguendo perché ho paura di applicare una pomata che contiene anche del cortisone su una ferita aperta, sia per i risultati estetici che per i tempi di guarigione.

Ho prenotato una visita con un altro oculista (visto che ho anche un altro calazio nell'altro occhio...) a cui sottoporrò la lesione, ma dovrò attendere fino a lunedì pomeriggio.
Cosa posso fare fino ad allora? Come posso medicare questa ferita? Per ora non sto facendo nulla tranne detergerla molto delicatamente con una garzina di cotone imbevuta di Blephasol mattina e sera...

Quanto tempo ci vorrà per la guarigione della ferita?
Credete che ne verrà fuori una cicatrice molto evidente? Posso fare qualcosa per minimizzare gli esiti estetici? Sono molto in ansia per questo motivo.
Ci sono controindicazioni specifiche per l'operazione al calazio nell'altro occhio nel frattempo?

Grazie mille per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sue domande

1)Quanto tempo ci vorrà per la guarigione della ferita?
risposta

15 gg in genere



2)Credete che ne verrà fuori una cicatrice molto evidente?

risposta
assolutamente NO


3)Posso fare qualcosa per minimizzare gli esiti estetici?

risposta
pomatina oftalmica sulla cicatrice la sera

4)Ci sono controindicazioni specifiche per l’operazione al calazio nell'altro occhio nel frattempo?

risposta
NO


buona giornata
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la risposta rassicurante prof. Marino, ne avevo bisogno.
Per quanto riguarda la pomatina va bene il Betabioptal o è meglio qualcosa senza cortisone come il Tobral, o qualche altra formulazione che aiuti la guarigione?

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sua domanda

1)Per quanto riguarda la pomatina va bene il Betabioptal o è meglio qualcosa senza cortisone come il Tobral, o qualche altra formulazione che aiuti la guarigione?

risposta
una pomatina antibiotica puo’ aiutare fino a che c’e’ una crosticina
poi vanno bene quelle con un po’ di vitamina...
comunque l’uso di una pomatina, anche quelle che ha gia’ aiuta sempre


buona serata ed auguri di pronta guarigione
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Grazie!

Buona serata anche a Lei