Utente 313XXX
Buongiorno

prima di tutto mi scuso nel caso la sezione fosse errata ma non sapevo dove inserire la richiesta.
Da parecchi anni soffro di possibili unghie incarnita in entrambi gli alluci .
Dico possibili perché a tra i 14 e i 16 anni ho avuto spesso questo problema con relative infezioni. Oggi ho 32 anni.

Su suggerimento del medico da allora ho tenuto le unghie dell'alluce molto corte nella zona dove si era presentato il problema (lato tra alluce e secondo dito del piede).
Praticamente con delle forbici curve ed appuntite taglio ogni 3/4settimane l'unghia sino all'interno della pelle. In questo modo non ho più avuto infezioni o problemi ma mi chiedo se questa sia l'unica soluzione è soprattutto se sia ancora corretta.
Mi accorgo infatti che, se non ho possibilità di tagliare l'unghia, questa cresce anche parzialmente all'interno (nella zona dove normalmente taglio la stessa) procurandomi ovviamente fastidio prima e un lieve dolore successivamente.

In un certo senso negli ultimi 15anni sono sempre stato 'schiavo' di questa situazione

Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

la situazione andrebbe valutata direttamente, per capire se può procedere come già sta facendo oppure se si rende necessario un piccolo "rimodellamento" chirurgico degli estremi laterali dell'unghia, che comprendono anche la parte corrispondente di matrice e letto ungueale.

Buona giornata.