Utente 400XXX
Buongiorno,
circa due mesi fa ho praticato su un ragazzo appena conosciuto un rapporto orale non protetto. L'eiaculazione é avvenuta lontano dalla bocca. A 21 giorni dal rapporto ho effettuato un test hiv in ospedale, risultato negativo.
Ora, a distanza di due mesi appunto, mi é uscito un herpes labiale, per la prima volta nella mia vita. Non so perché, ma ho pensato che potesse essere un sintomo di sieroconversione o di una fase iniziale di Hiv. É possibile? In questi due mesi non ho avuto febbre, solo gola un po' infiammata, forse per via delle temperature, e un intestino particolarmente attivo (ho una probabile IBS). Non ho avuto manifestazioni cutanee insolite, almeno da quello che ho potuto notare. C'é spossatezza e un senso di inquietudine forse dovuti alla mia assunzione senza regolarità di paroxetina, prescrittami dal medico.
Sono molto pensierosa a riguardo e spero possiate aiutarmi a chiarirmi le idee.
Grazie della disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima, non credo che questa sua sintomatologia possa essere ascrivibile ad una sieroconversione da HIV. Pertanto le consiglio comunque una visita specialistica di venereologia finalizzata ad esclusione di ulteriori condizioni sessualmente trasmissibili.

Carissimi saluti.

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Carissimo Dottore,
La ringrazio della risposta.
Secondo il suo parere, é possibile che io abbia contratto l'Hiv?
Quali altre MST avrei potuto contrarre con il rapporto sopra descritto?
Grazie della disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima, Se ben legge ciò che le ho appena scritto scoprirà che non accredito assolutamente l'HIV Che rimane probabilistica mente solo come rischio teorico non essendo certo pari allo zero assoluto. Per il resto rimangono sul tappeto tutte le altre malattie sessualmente trasmissibili le quali possono avere anche un'alta incidenza di probabilità di infezione: esse spaziano dalla sifilide alla gonorrea alle herpes, ai Condilomi HPV correlati

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dottore,
mi sono permessa di insistere sull'Hiv perché durante il rapporto ricordo chiaramente di aver "percepito" una goccia di liquido prespermatico e sono molto confusa a riguardo della capacità dello stesso di "contenere" il virus.
Eseguiró senz'altro accertamenti per le altre mst, avendo già contratto il papilloma virus anni fa eseguo regolarmente visite di controllo e pap test.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Molto bene, cari saluti
Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it