Utente 400XXX
salve a tutti. ho 34 anni, oggi sono stato dall'otorino perchè da qualche giorno avvertivo un dolore molto intenso all'orecchio sinistro e fastidi nella deglutizione. durante il consulto il dottore mi ha informato della presenza di questo papilloma dell'ugola, ma mi ha tranquillizzato dicendomi che è una formazione benigna e di tenerlo così.
sono un pò preoccupato, soprattutto perchè non so bene di cosa si tratti (ho letto qualche informazione, ma ovviamente non ci si può fare affidamento). la mia preoccupazione riguarda una possibile degenerazione della cosa, cioè potrebbe diventare qualcosa di maligno?
inoltre vorrei anche sapere cosa fare con la mia partner, è possibile sapere se anche lei ne sia infetta? nei futuri rapporti (protetti) come è il caso di comportarsi?

grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, nel pieno rispetto del collega che l'ha visitata direi che lei potrebbe aggiungere anche un controllo di tipo di tipo dermo-venereologico al fine di chiarire se quel papilloma visibile dell'ugola sia anche ascrivibile al virus HPV; in tal caso direi che si potrebbe anche procedere con una laserterapia per l'eliminazione dello stesso. Cari saluti.

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Salve Dottore, grazie per la risposta.
da quanto capisco, quindi, potrebbe non essere di origine virale?
a questo punto è opportuna una valutazione dermo-venereologica per chiarire la questione, anche al fine di dare risposta ai quesiti che ho posto prima, giusto?
Le chiedo ancora, se non dovesse essere asxcrivibile al virus, sarebbe lo stesso il caso di rimuoverlo?

Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sicuramente ne esiste la possibilità. Faccio scegliere comunque dal suo medico di fiducia la migliore terapia, la quale può essere a mio avviso anche laser o ancor meglio corredata di esame istologico per la massima tranquillità del paziente.


Dr Laino
www.latuapelle.it