Utente 400XXX
Salve, il 7 dicembre ho fatto l'intervento per la decompressione del nervo ulnare. Mi ero accorta tardi del problema credendo fossero disturbi dovuti a stanchezza ecc ecc.... Mi sono attivata quando ho notato una ipertrofia del muscolo della mano,sia tra pollice e indice che all'esterno della mano.
La mia domanda è se devo fare delle fisioterapie per recuperare forza e muscolatura. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

credo volesse dire ipotrofia, non ipertrofia.

Dopo la decompressione, molto importante è assumere integratori neurotrofici a pieno dosaggio per un paio di mesi, per aiutare quanto più possibile il nervo nel suo processo rigenerativo.

Potrebbe anche fare delle elettrostimolazioni dei muscoli intrinseci della mano, ma non credo sia particolarmente utile.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dottore,
innanzitutto la ringrazio per avermi risposto.
Volevo chiederle come mai mi dice che fare delle eletttrostimolazioni non crede sia particolarmente utile, significa che i muscoli non recupereranno più la loro tonicità? Inoltre approfitto per chiedere se è normale che spesso la mano e fredda ed ho difficoltà nel movimento, a volte ho la sensazione che si addormenti tutta nonostante il formicolio è diminuito.
Inoltre volevo sapere, visto che faccio un lavoro dove sottoporrò il gomito a eccessive flessioni,se è il caso di riprendere o attendere ancora un po.
Ringraziandola anticipatamente le auguro una buona giornata.
[#3] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi, volevo inoltre chiederle se dovrò fare una elettromiografia di controllo.
Grazie mille
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dovrà ripetere l'EMG, ma non adesso.

Le elettrostimolazioni svolgono un'azione modesta, possono essere utili ma non sono fondamentali.
[#5] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Ma il muscolo si riprenderà?tornerà normale? O questa ipotrofia sarà permanente? E inoltre per quanto riguarda il lavoro cosa mi consiglia?
Grazie ancora per la sua disponibilità
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Come faccio a saperlo?

La ripresa muscolare dipende dal grado di ipotrofia o atrofia presente prima dell'intervento di decompressione del nervo.

Consideri che le fibre nervose, che devono reinnervare le fibre muscolari, impiegano almeno 2-3 mesi per arrivare a destinazione.

Per questo motivo, deve utilizzare a pieni dosaggi gli integratori neurotrofici.

Per il lavoro, solo lei può valutare cosa è in grado di fare e cosa no.
[#7] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno, adesso è tutto più chiaro.
La ringrazio vivamente per la sua cortese disponibilità.
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.