Utente 348XXX
Buonasera a tutti. Da circa un 45 gg sento raramente come una spina che punge la parte finale del colon, come se avessi il bisogno di espellere le feci ma in realtà andando in bagno non ho nulla da espellere. Nell'ultima settimana questa sensazione la ho 3 volte al giorno esattamente dopo 4/5 ore che ho mangiato, come se il cibo quando arriva alla fine dell intestino mi punge(non è dolore ed è concentrato solo nella parte finale delcolon) Sempre nella ultima settimana, nel momento in cui punge l'interno del colon, mi sento anche pungere all'interno della testa del pene.il mio medico mi ha visitato l'ano (sia visivamente che infilando il dito)dicendomi che sembra tutto nella norma (no morroidi ect ect). Inoltre mi ha tastato anche l'addome dicendomi che è tutto bene, compreso la prostata. La mia impressione e' come se avessi delle pieteoline alla fine del colon che grattano. Inoltre un dettaglio:prima che mi accadeva la prima volta , mangiavo 150 Gr di Kinoa nera al giorno che infatti per giorni ritrovavo nelle feci. Poi ho spesso perché pensai fosse questo il motivo della mia sensazione. Non riesco a collegare ora anche il fastidio nel pene che ho nello stesso momento in cui punge l'ano. Riguardo le feci,non ho tracce di sangue, la mattina appena svegliato vado in bagno benissimo e non ho nessun dolore....iniziano le sensazioni dopo 3/4 ore della colazione.sera e pomeriggio provo a andare in bagno ma quando ci riesco escono piccoli pezzi (magari perché sono io che provo a forzare). Altro indizio che potrebbe aiutare, è che la mattina ho quel classica sensazione che si ha quando non si trattiene la pipi. Ma una volta fatta sto benissimo.potrebbe anche essere una conseguenza di qualche ernietta a seguito sforzo in palestra ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il suo disturbo anale non è proprio frequente, quindi deve ripetere con un proctologo la visita. In ogni caso da quello che descrive siamo difronte ad una patologia benigna.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille Dott.Sforza sia per la risposta che per la velocità. Attualmente mi trovo all estero per altri 15 giorni. Le chiedo solo, se c è qualcosa a cui devo fare attenzione o notare in attesa di questo 15 giorni in modo da poter dar più dettagli possibili al medico che mi visiterà ( tipo nelle feci , dimensioni feci , o altri particolari che per me posso essere di non importanza mentre per un medico si). Grazie
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Deve evitare eventualmente la stipsi ed osservare se ha perdita di sangue nell'attesa della visita ovviamente.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dottore, finalmente sono arrivato a un metà, ma non so se preoccuparmi. Oggi c9ntinuavo a sentire plurito all ano e grattandomi mi è rimasto sul dito una piccola larva bianca di circa 0.3 mm che si moveva ancora. Leggendo su internet e paragonandola con le foto , credo si tratti di un Ossiuri. Detto che questi pluriti li ho iniziati a sentire circa 45 giorni fa , ed ora ho anche spesso lo stimolo di far pipi, devo preoccuparmi ? Inoltre ho la moglie in cinta al 5 mese , cosa dovrei fare ? La ricordo che sono all estero ed è per questo non ho possibilità di andare dal mio medico curante.
[#5] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Vada da un Infettivologo e si faccia dare una cura, senza aspettare di rientrare in Italia.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille. La ringrazio per la sua professionalità
[#7] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri.