Utente 401XXX
Buongiorno Dottore,
circa 2 mesi e mezzo fa ho avuto un rapporto orale passivo con una prostituta, durato pochi minuti.
Da quel momento ho notato che quando mi masturbo, il glande (sono circonciso) diventa rugoso e screpolato, con una leggera desquamazione. Oltre a questo non ho notato altri sintomi (ne arrossamenti, ne altro). Desquamazione che sparisce appena mi faccio il bidé...
Ho avuto però (circa una settimana dopo questo rapporto) uno sfogo all'inguine (precisamente nella piega tra la gamba e i testicoli), e dal tampone sono risultati Stafilococchi emolitici e Klebsiella pneumoniae (sfogo quasi completamente sparito lavandomi con Fisian detergente). 3 settimane fa ho avuto una cistite, curata con antibiotici. Alla fine della cura antibiotica ho notato che il problema al glande era sparito... ma da qualche giorno è tornato come prima!
Può trattarsi di qualche malattia venerea o da qualche batterio? Cosa posso fare?
La ringrazio per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Potrebbe ma non in relazione con il rapporto di 2 anni fa!
Le indicò un link specifico sul glande screpolato

http://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/315-secchezza-glande-pene-fare-principali-cause.html

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dottore,
La ringrazio per la Sua risposta. Il rapporto orale di cui parlavo è di 2 mesi e mezzo fa (non 2 anni).. Pensa comunque che non dipenda da quel rapporto?
Grazie
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sì certamente: se trattasi di un tempo di soli due mesi è possibile che la correlazione posso anche comprendere delle malattie sessualmente trasmissibili.
Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it