Utente 375XXX
Egr. Dottori,
Vi sottopongo un problema che riguarda il mio compagno. Con una TAC toracica e a seguito visita pneumologica gli sono stati riscontrat (testualmente)i: Enfisema polmonare parasettale a medie bolle di discreta entità coinvolgente entrambi i lobi superiori, iniziale interessamento enfisematoso anche del mantello di entrambi i lobi inferiori, soprattutto a dx; i bronchi segmentari anteriore e posteriore del LSD e le loro diramazioni subsegmentarie presentano numerose bronchiectasie cilindriche regolarmente areate; esiti fibrocicatriziale nel segmento anteriore dello stesso lobo; ispessimento delle pareti bronchiali da bronchite cronica.
Dalla visita non sono emersi rumori o segni patologici.
La spirometria è nella norma.
Esami genetici (MTHFR, Fattore V di Leiden, PAI-1)non hanno rilevato predisposizione alla trombofilia
I sintomi sono di oppressione allo sterno.
Nel gennaio 2011 ha subito un IMA con applicazione di 6 stent, terapia seguita ad hoc finora, ECG, Ecocardio e Holter normali, controlli periodici.
Età 47 anni, ex fumatore, circa 60 sigarette al giorno, ha smesso 5 anni fa.
Poiché deve sottoporsi ad intervento chirurgico alla spalla, sia la pneumologa che l'anestesista hanno consigliato un consulto con un chirurgo toracico che possa eventualmente operare in caso di necessità. Nella ns. provincia (Cosenza) non ci sono centri specializzati, quindi prima di spostarci vorremmo capire qualcosa in più, se e quanto è grave la situazione, etc..
Grazie per la risposta. Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Per stabilire la reale gravità del caso bisogna prima vedere le immagini della TC: il referto da solo non basta. Se la paura dei colleghi è la rottura di una bolla durante l'intervento va valutata la loro dimensione e il possibile rischio. Per le bronchiectasie una accurata terapia antibiotica sarà più che sufficiente.
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Gent.mo dott. Andreetti,
Innanzitutto grazie per la risposta.
Se posso permettermi, vorrei inviarle le immagini via mail e, se lo ritenesse necessario, fissare una visita al più presto.
Come già accennato, il mio compagno deve sottoporsi ad un intervento alla spalla per la ricostruzione del tendine sovraspinato e deve farlo al più presto, ma prima deve "risolvere il problemino" ai polmoni..
La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità e attendo suo riscontro.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
andreetticlaudio@gmail.com