Utente 400XXX
Buonasera, premetto che sono un tipo piuttosto ansioso e sto passando un periodo di forte stress e depressione, che sto curando con dei farmaci naturali.


Sono un paio di giorni che mi vengono improvvisi attacchi di tachicardia, che però quando non mi assale il panico, anche adesso, mi vengono dei sfarfallii e tonfi al cuore e al petto, che ultimamente è come se li sento ogni minuto e ogni attimo del mio respiro. Tuffi, tonfi e cuore che cambia ritmo per un po, accompagnato da un po di debolezza, e battiti deboli. Pochissimi giorni fa sono andato in PS dove mi hanno fatto ECG risultato negativo, mi mandarono a casa dicendo che sono un tipo ansioso. Sono andato anche dal medico di base che dice la stessa cosa, ma anche lei dice che è possibile che di notte mi vengano delle extrasistole (mi sveglio sempre di notte) e mi spaventa un po questa cosa. Qualsiasi movimento, sento fiato corto e ogni tanto sento i tuffi ogni tanto no, oggi sta succedendo quasi sempre. Stamattina già ne ho sentite tante, tuffi al cuore e spasmi, con una sensazione di dover tossire. È necessario un Holter delle 24h? Se ho extrasistole possono essere fatali? Ho abbastanza paura sinceramente quando arrivano, perché a volte sento di morire e mi assale la paura. Non vogliono passare e questo mi spaventa ancora di più. Spero di ricevere una risposta al più presto!

Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Con i limiti di un consulto a distanza, i sintomi da Lei descritti potrebbero far pensare ad un disturbo secondario a reflusso gastroesofageo. Ne parli con il Suo medico, anche per una eventuale terapia "ex juvantibus" cioè la somministrazione per qualche giorno dei cosiddetti "gastroprotettori" per osservare sucessivamente l'evoluzione della sintomatologia.
Praticare un Holter delle 24 ore potrebbe essere una buona idea, sia per tranquillizzarLa che per aiutare il curante ad orientarsi verso la diagnosi corretta.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno, la ringrazio per la risposta! Dottore ma questi tuffi praticamente avvengono sempre e mi spaventano! Ho dimenticato di dire che prendo dei tranquillanti per ansia e attacchi di panico, che non mi stanno facendo venire la tachicardia ma ora ho battiti diversi e tuffi al cuore. Preciso che dopo i tuffi non ho ne tachicardia ne altro, il cuore ritorna a battere normale! Mi succede spesso se mi siedo, o se mo sdraio.. L'holter la programmerò Lunedì. Secondo lei è lo stomaco? In effetti ora che ci penso, la.mattina ho dolori di stomaco con scariche di diarrea e nausea! E per le 'extrasistole'?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il reflusso gastroesofageo può provocare l'insorgenza di innocue ma fastidiose extrasistoli, che possono anche "autoalimentarsi" se il soggetto vive questa sintomatologia con ansia e timore che si tratti di qualcosa di grave.
Ribadisco il consiglio di parlarne con il curante per confermare o escludere questa ipotesi diagnostica, che allo stato appare abbastanza probabile.
Nel frattempo cerchi di stare sereno, anche sulla scorta degli esami cardiologici cui si è già sottoposto e che hanno escluso la presenza di cardiopatie responsabili della Sua aritmia.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Carissimo dottore,

Il medico di base ovviamente ha capito che io soffro di attacchi di panico, lei però mi ha consigliato nei giorni precedenti elettrocardiogramma (già fatto), Controllo della tiroide, Holter cardiaco (anche non necessario), analisi del sangue. Lunedì mattina vado a farmi le analisi e controllo la tiroide, e se ho un po di tempo libero, prenoterò anche l'holter. Molti cardiologi, medici e infermieri anche solo a guardarmi hanno escluso già patologie, come se mi avessero fatto un ECG con gli occhi, e infatti, dopo un vero e proprio ECG la causa era la stessa: Stato ansioso.
[#5] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Dottore ho dei giramenti di testa che a volte è come se ho la sensazione di barcollare. Mi può aiutare a capire cosa ho in questo momento?
[#6] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Dottore salve,

Ogni tanto ho tachicardia con extrasistole e mi fanno pensare che potrei morire di morte improvvisa! Ho molta paura può rispondermi?
[#7] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La morte improvvisa si chiama così perché non dà nessun segno premonitore, quindi Lei non sta per morire. In ogni caso, non è possibile porre diagnosi a distanza.
Per finire, Le consiglio anche di far rivalutare dallo psichiatra la Sua terapia ansiolitica, che allo stato è evidentemente inefficace.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottore la ringrazio ancora.

È solo che mi spavento, perché a volte mi vengono dolori alle mascelle accompagnato appunto da tachicardia ed extrasistole. Potrebbe essere qualcosa?
[#9] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Certo che è qualcosa: è la Sua ansia!
Con questo La saluto, perché di certo Lei non ha bisogno di un cardiologo.
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la ringrazio ancora.

Le volevo chiedere solo una cosa: È possibile che mi venga un arresto cardiaco quando mi vengono questi vuoti e tuffi al cuore? Sono abbastanza frequenti ultimamente!
[#11] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
In assenza di cardiopatia le probabilità di un arresto cardiaco sono uguali per tutti gli esseri umani, cioè bassissime.
Arrivederci
[#12] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno caro dottore,

È normale la notte avere extrasistole accompagnate da forti dolori pancia-stomaco? Pulossono essere i calmanti o è un dolore cardiaco? Il dolore continua ancora fino ad adesso.
[#13] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Dottore mi è venuto un colpo nel cuore, come se stessi morendo. Mi alzo di sobbalzo con tachicardia e ora mi sento piuttosto scosso e con il battito strano. Come se il cuore fosse andato in arresto e mi sono sentito di morire. La prego mi risponda
[#14] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Dottore?
[#15] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
1) I medici che collaborano con Medicitalia hanno anche una propria vita professionale, e non stazionano 24 ore al giorno a guardia del Sito;
2) Le ho già detto che Lei non ha bisogno di ulteriori consulti cardiologici, tanto meno a distanza raccontando minuto per minuto l'evolversi dei Suoi sintomi.
3) Parli al più presto con lo psichiatra per la rivalutazione della terapia ansiolitica.
Con questo la saluto definitivamente.
[#16] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2000
Gentile utente

mi pare che il dr. Fedi si sia messo a sua disposizione dandole un consiglio affinché lei potesse trovare una risposta alle sue domande.

Prima di richiedere un nuovo consulto la invitiamo a leggere attentamente le linee guida del sito a questo indirizzo: http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp

Cordiali saluti
staff@medicitalia.it