Utente 306XXX
Gentili Dottori vorrei un parere perché sono un po' preoccupata per mia madre .
Circa 15 anni fa mia madre a seguito di un fibroma uterino di 9 cm ha subito l'asportazione dell'utero ma le hanno lasciato un ovaia perché ancora non era andata in menopausa . Tutto è andato bene,non ha avuto problemi o complicanze di nessun tipo se non che da allora fatto il controllo post operatorio ha rifiutato categoricamente qualsiasi altro controllo o visita che potesse seguire . Ha avuto il rifiuto e l ha presa molto male .
Qualche giorno fa ero in bagno con lei e mentre si asciugava dopo aver fatto pipi ho notato una striatura di sangue scuro sulla carta ...lei mi ha detto che avevo visto male ma stasera l ho rivista ....
Ora mi chiedo è possibile una recitiva nonostante non abbia più l utero ? Quell ovaia che dissero si sarebbe seccata può dopo tutti questi anni darle problemi ? So che necessita di una visita e farò di tutto per portarla ma intanto chiedo a voi un consiglio o un ipotesi ....grazie mille .
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'unica patologia possibile dell'apparato genitale è quella a carico della vagina e della vulva (genitali esterni) .
Si dovrebbe escludere una lesione ulcerata (sanguinante?) della vulva , un cheratoangioma? .
Alternativa una cistite emorragica da infezione delle vie urinarie, sono ipotesi che vanno valutate seriamente.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio mille per la risposta e le spiegazioni ...quindi quell ovaia lasciata non dovrebbe più preoccupare ? Si secca come hanno detto ?
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma non è l'ovaio che può aver causato il sanguinamento , bisogna valutare la vulva e la vagina.