Utente 687XXX
A seguito di visita andrologica, da cui risultava la prostata un pò ingrossata (AP 31mm ll 37), ho effettuato spermiogramma e spermiocoltura (negativo).


di seguito i valori "fuori norma"

ph 8,3
viscosità diminuita
morfologia - atipici 80%
emazie - numerose
leucociti 240.000

quello che mi preoccupa è il ph, la prostata ingrossata e le tracce di sangue... premesso che andrò appena possibile da un andrologo e ripeterò le analisi, può essere un'infiammazione della prostata? come dovrei procedere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
magari ha duvuto trafficare un po per fare esame, pH alterato e viscosità diminuita indicherebbero anche mala conservazione del campione, aspettiamo la visita su quella prostata. Ma me ne starei tranquillo.