Utente 401XXX
Salve a tutti, ho 22 anni e circa da 6 -7 anni ho un assenza di erezioni mattutine e spontanee ( pochissime volte capita di avere erezioni mattutine ma sono fiacche e durano pochissimo, mentre mi ricordo che a 14 anni mi svegliavo col bandierone e non c era maniera do tirarlo giu. ). Soffro anche di stanchezza cronica, qualche problema di respirazione per cui sto facendo analisi. Ho una sospetta celiachia per cui ugualmentd sto facendo aggiornamenti. Con la mia ragazza riesco a ckncludere con un po di fatica il primo rapporto mantenendo un erezione un po debole, ma dopo il primo orgasmo nonostante ci sia forte desiderio non c e maniera che il pene si muova. Tempo fa non era cosi, in piu ho molti sintomi di difficolta di concentrazione, problemi di coordinazione motoria e un quadro di malessere generale. Potrebbe trattarsi di un problema ormonale dato dalla celiachia? Com e possibile che da cosi tanto tempo non abbia erezioni mattutine e spontanee a quest eta? Gia dai 17 18 erano un lontano ricordo. Ogni tanto riesco ad avere un rapporto soddisfacente, ma alla mia eta vorrei non avere questi problemi ed essere appagato sessualmente. Ho notato anche un abbassamento della libido. Che ne pensate? Puo essere ipogonadismo? Cosa vi viene in mente con il quadro che vi ho proposto? Grazie per il consulto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,mi sembra che sia vittima dell'ansia e della ipocondria,per cui una oggettivizzazione del quadro clinico credo sia ineludibile.Le erezioni spontanee nonhanno alcun valore diagnostico,né prognostico,nel suo caso.Analogamente,la necessità di ripetere il rapporto nella stessa seduta non ha un valore clinico.
Il restante corredo sintomatologia non ha un 'attinenza con la sfera sessuale.Individui uno specialista reale e ne segua i consigli.Cordialità.