Utente 352XXX
Salve dottori. Recentemente ho avuto modo di fare uso di questa tecnica (il coito interrotto) , pentendomi amaramente di averlo fatto. La mia ragazza ha smesso la pillola da un mese, e circa 4 giorni prima del teorico primo giorno di ciclo abbiamo fatto sesso senza protezione, ricorrendo appunto al coito interrotto. Adesso sono 3 i giorni di ritardo del suo ciclo, e inizio a preoccuparmi.
È possibile che senza una eiaculazione interna possa essere in corso una gravidanza(magari per il cosiddetto "liquido pre-eiaculatorio")? O magari questo ritardo è dovuto al fatto che si tratta del primo ciclo successivo all'interruzione della pillola contraccettiva ?
Non nascondo di essere sempre più agitato..
Grazie anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo,anche per la giovane età,che convenga prendere provvedimenti contraccettivi di collaudata sicurezza,almeno fino a quando non avrà maturato una maggiore esperienza.Comunque,senza eiaculazione intravaginale,la gravidanza é da escludere.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
stia e state tranquilli ma in seguito una contraccezione piu' "seria"
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
Vi ringrazio per le risposte. Adesso provo a stare tranquillo, anche se non è molto semplice visto che del ciclo non c'è l'ombra.
È davvero possibile che questo ritardo sia dovuto all'interruzione della pillola contraccettiva ?