Utente 286XXX
Buongiorno, settimana scorsa mi sono accorta che una parte di un neo sporgente era diventata più scura, come se ci fosse una crosta. Sono andata da un dermatologo privato che mi ha messo sul neo il gel per l'ecografia e lo ha guardato con uno strumento. Mi ha detto che si trattava di un neo fibromatoso e che la parte scura era una crosta di 1 mm dovuta secondo lui ad un trauma, anche se io non ricordo di essermi fatta male. Mi ha comunque detto che il neo era sano e che la crosta si sarebbe staccata. La crosta in effetti si è staccata ieri ma il neo sotto non è tornato come prima, permane la zona nerastra che non capisco se si tratta di un residuo di crosta o del neo che ha cambiato colore. Vorrei sapere se è il caso di farlo ricontrollare. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, vista la diagnosi precisa dire di stare serena!

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio!
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego!

Cari saluti

Dott Laino
www.latuapelle.it
[#4] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, scusi se la disturbo ancora. Il punto è che quella parte scura resta tale e io sono un po' preoccupata. Mi stavo chiedendo se potesse essere una sorta di cicatrice. Ha mantenuto le stesse dimensioni di circa 1 mm, se fosse iniziata una degenerazione avrebbe dovuto allargarsi?
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ribadisco che da ciò che leggo la diagnosi è stata fatta e raccomando la nuova valutazione in caso di ulteriori dubbi, da fare con serenità

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#6] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio, ho deciso di fare un nuovo controllo in ospedale questa volta che farò la prossima settimana. Volevo chiederle se la visita che mi ha fatto il primo dermatologo che ho descritto nel primo messaggio ha compreso la dermatoscopia con epiluminescenza. Ho letto che è questo che serve per capire precocemente se si tratta di un melanoma.
[#7] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno, due settimane fa sono stata in ospedale e mi è stato nuovamente controllato il neo. La dermatologa mi ha ribadito che si tratta di un neo traumatizzato e lo ha definito neo papillomatoso. Mi ha detto che la variazione di colore è stata provocata dal trauma e che probabilmente sarebbe rimasto così. Io mi sono tranquillizzata e ho smesso di guardarlo, ieri però mi è sembrato che sia cambiato ancora, è come se una parte sul bordo si sia sollevata. È possibile che cambi in due settimane? Mi sembra eccessivo fare un terzo controllo oppure è il caso che lo faccia? Se fosse un melanoma poteva non vedersi due settimane fa? Grazie