Utente 289XXX
Buongiorno, settimana scorsa è successo un episodio strano che però mi ha riempito di dubbi.
mio marito si è recato, causa ernia cervicale, da un kinesi terapista per trovare un po di sollievo e durante la manipolazione il terapista ha notato di essersi fatto un taglietto sanguinante al dito (probabilmente con un foglio di carta, almeno così ha detto).
Li per li non abbiamo dato importanza alla cosa però ripensandoci considerato che mio marito ha le mani molto screpolate in questo periodo (a causa del freddo e del lavoro) con piccolissimi taglietti di sangue secco, il resto del corpo invece non presentava lesioni. Ora mi chiedo c'è rischio per trasmissione di malattie infettive? Hiv? Sicuramente il terapeuta ha toccato mani collo e viso. Dopo una settimana mio marito ha una diarrea persistente da 4 gg. senza una spiegazione apparente...forse dovuta alle cortisone?
Siamo molto preoccupati?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non c'è alcun rischio Hiv L. State sereni.
Cari saluti

Dott Laino
www.latuapelle.it