Utente 390XXX
Egregi medici buonasera,

ho 61 anni e sono in discreta salute, ho recentemente eseguito holter pressorio (12/1/16) perche' erano emersi alcuni giorni con pressione alta.
L'esito e' risultato nella norma con pressione sis.media 112 diast.media 72 e battiti medi 67.
Ora da qualche tempo ho notato che dopo avere effettuato uno sforzo (corsetta,camminata veloce o camminata in montagna) il mio battito impiega molte ore a tornare nella norma.
Per esempio oggi sono stato in montagna per 4 ore (con battiti massimi anche per oltre un'ora di 160) e tornato a casa dopo due ore dallo sforzo avevo ancora 95 battiti al minuto, e dopo tre ore a 90.

E' normale questo recupero lungo?
E inoltre e' meglio che eviti di raggiungere la frequenza massima sopracitata?

ps:ho eseguito test da sforzo il 8/10/15 normale

e holter cardiaco il 6/5/15 normale

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vede , lei non e' giovane, come me del resto ,ed il suo cuore e' nato con lei.
Ed il suo cuore ha 61 anni
Portare a 160 battiti il cuore di una persona non giovane come noi e' da incoscienti.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2004
Buongiorno Dr Cecchini,

La ringrazio in primis per la sua cortese e veloce risposta e inoltre vorrei chiederLe ancora:

ma alllora non posso piu' andare in montagna in certi rifugi dove per forza si deve fare una certa fatica?

devo cercare di stare sempre all'80% della frequenza massima prevista per la mia eta'?

e sul recupero mi puo' rispondere?

grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ognuno ha i suoi limiti, ed anche lei ne ha, e proprio il lento ritorno alla frequenza basale ne é la dimostrazione.
significa che sta chuedendo troppo al suo cuore che giovane non é.
arrivederci

Cecchini