Utente 401XXX
Salve,sono un ragazzo di 25 anni. Mi è stata prescritta azitromicina per 3 giorni per una epididimite che non passava. Ho assunto il farmaco e il secondo giorno ho avuto un rapporto sessuale. Durante lo sforzo ho avvertito degli scompensi cardiaci (come tante extrasistoli) e mi sono sentito poco bene. Ho dovuto fermarmi e aspettare che mi passasse. Premetto che non soffro di patologie cardiache ma solo di sporadiche extrasistoli. La mia domanda è: leggendo su internet questo farmaco puó causare aritmie cardiache. È possibile che sia accaduto lo stesso a me? Se fosse cosi sarebbe dovuto allo sforzo eccessivo fatto durante la cura? E soprattutto un'eventuale aritmia sarebbe solo provvisoria (ossia solo durante il ciclo di antibiotici) oppure posso averla causata in modo permanente?
Grazie delle risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L azitromicina puo facilutare aritmie in cuori predisposti o ammalati.
Sono eventi rari , tuttavia, e possono acacdere solo durante il ciclo di terapia.
arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Grazie della risposta,quindi è impossibile che questo farmaco causi un'aritmia cardiaca in modo permanente (ossia che si manifesti durante la cura e poi rimanga anche al termine della stessa)? Chiedo perche visto quello che è accaduto a me,vorrei evitare che succeda a mio padre,al quale è stato prescitto lo stesso antibiotico ma per motivo diversi. in passato ha avuto una aritmia,poi curata. Non vorrei che il farmaco gliene crei una nuova!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No l effetto proaritmico, ammesso e non concesso che a queato sia dovuta la sua sintomatologia, é legata solo all assorbimento del famraco e scompare con la sua eliminazione
arrivederci

Cecchini
[#4] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio tantissimo,mi ha tolto un dubbio e mi ha rassicurato per mio padre. Concludo con un'ultima domanda: durante l'assunzione di azitromicina è sconsigliato fare attività fisica (come ho fatto io)? E dopo quanto tempo l'effetto del farmaco cessa? (Es dopo un giorno dall'assunzione dell'ultima pillola?) grazie ancora della sua cortesia e professionalità
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No non è controindicato anche se l effetto di quel farmaco dura circa due settimane
Ed è davvero un peccato impiegarlo per
Delle sciocchezze
La saluto
[#6] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Salve ancora,approfitto della sua professionalità per chiederle un parere senza aprire un nuovo consulto (dato l'importanza della questione)
Mio padre recentemente si è sottoposto ad un holter.
Dall'holter è risultato un prolungamento dell'intervallo del QT dell'elettrocardiogramma. Il punto è che è strano dato che l'ultimo holter è stato fatto meno di un anno fa (con annessa visita,ecocuore e elettrocardiogramma visto dal medico) ed era tutto ok,furono trovate solo alcune extrasistoli.
Durante l'holter mio padre era sotto antibiotico (azitromicina) come le ho detto precedentemente.
E' possibile che tale aritmia sia dovuta al farmaco? (avendo lui un cuore ''predisposto'' a questi problemi) e ,
se fosse causata dall'azitromicina, in un nuovo holter fatto tra un mese (ad antibiotico finito,ammesso e non concesso che sia questa la causa del problema) dovrebbe essere scomparsa o sbaglio?

Grazie ancora della sua cortesia,sono abbastanza preoccupato.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il Qtlungo non é un aritmia, puo predisporre alle aritmie.
Detto questo, per esperienza piu che trentennale non va mai tenuto conto dall esame del QTc tramite il computer dell holter.
non é affidabile

Faccia calcolare al suo cardiologo gli stampati su carta dei tracciato dell holter

Arrivederci
[#8] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Ovviamente questo sito non serve a sostituire una visita fatta di persona, ma aiuta ad informare i pazienti e a tranquillizzare noi parenti (ed è tutto merito suo!). Infatti ho già prenotato la visita per mio padre.
Nell'attesa ,quindi,per cocludere e per chiarezza:

un antibiotico ,come l'azitromicina ,puó danneggiare un cuore "predisposto" (esempio facendo nascere problemi non presenti prima) ?

Grazie ancora di tutto!
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
nOn danneggia il cuore ...può favorire aritmie
Arrivedeci

Cecchini
[#10] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Aritmie che scompaiono con l'assorbimento del farmaco,il cuore torna come prima dell'assunzione del farmaco giusto?
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Legga cio che le ho gia' risposto al n^ 3.
Non mi ponga le stesse domande.
Ricevera' le stesse risposte
arrivederci

cecchini
[#12] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Grazie della disponibilità e dell'aiuto fornitomi,arrivederci.