Utente 301XXX
Buongiorno avrei bisogno di un consulto .
Il mese scorso il chirurgo mi ha fatto un’intervento con anestesia locale, in laser, per rimuovere la presenza di un piccolissimo condiloma sull’inizio del glande (avendoli anche mia moglie tra l’altro non ha esitato a procedere anche con me alla rimozione) e poi visto che avevo anche il frenulo corto mi ha anche rimosso il frenulo (visto che di tanto anche durante i rapporti mi capitava di sentire un leggero dolorino e di soffrire ogni tanto di ieculazione precoce).
Ieri e sono passati 30 giorni dall’intervento, stavo per avere un rapporto con mia moglie, ma abbiamo dovuto interrompere per il forte dolore che ho sentito e per la perdita di sangue che ho avuto dalla zona bassa del glande credo corrispondente con l’attacco del frenulo quando era ancora presente prima dell’intervento laser.

Cosa può essere accaduto ?? Perché questo forte dolore e la perdita di sangue??? Posso stare tranquillo tornerò a non avere dolori durante i rapporti sessuali???
Attendo vostro riscontro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da questa postazione telematica,ogni parere equivarrebbe ad uno sforzo di fantasia.Consulti il ginecologo e ponga il quesito medesimo a lui che ha avuto il privilegio di visitarla prima e,spero,dopo,l'intervento.Cordialità.