Utente 226XXX
Egregi Dottori
Ho 25 anni e per la quarta volta devo effettuare una risonanza magnetica con mezzo di contrasto per motivi di iperprolattinemia e presenza di microadenoma.
Premetto di essere una persona molto ansiosa e ipocondriaca, infatti faccio psicoterapia da un po' e associo una cura con antidepressivi a basso dosaggio.
Ogni volta che devo effettuare la risonanza magnetica col mezzo di contrasto vado in crisi, ansia a mille pensieri negativi che non mi lasciano.
In pratica ho paura di essere allergica al mezzo di contrasto, nonostante l'abbia già fatta 3 volte e non ho avuti di questi problemi.
Sono un soggetto allergico (sino ad ora non ai farmaci) ma soffro di allergie primaverili e allergia al nichel). Infatti mi hanno dato medicinali per la prevenzione.
Volevo sapere, è possibile avere una grave reazione allergica al gadolinio anche alla quarta infusione? E' possibile che io abbia uno shock anafilattico alla quarta volta?
Sono consapevole di essere alquanto esagerata ma non posso fare a meno di avere questa preoccupazione.
Vi ringrazio in anticipo e Vi ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentilissima, avrebbe potuto averlo anche la seconda volta e invece mi sembra che così non è stato. E probabilmente andrà così anche questa volta. Penso che nessuno possa darle certezza in merito, però una profilassi come quella effettuata le volte precedenti certamente può esserle d'aiuto. Si accerti ovviamente che la struttura dove eseguirà l'esame abbia un completo monitoraggio e ovviamente la possibilità di un rianimatore a portata di mano per ogni evenienza.
Comunque vedrà...andrà tutto bene come le volte precedenti.
Cordialità