Utente 271XXX
Buongiorno, ho bisogno di un consulto piuttosto importante. Ho avuto due settimane fa un principio di candida, avevo poche perdite bianche e poco prurito, e ogni tanto come degli "spilli" che andavano e venivano. Mi è stato prescritto il daktarin crema, che io ho applicato tutti i giorni 3 o 4 volte al giorno. Durante il periodo di cura io e il mio ragazzo abbiamo provato ad avere un rapporto protetto ma era estremamente doloroso e quindi per tutta la durata della cura nom abbiamo avuto rapporti. I ssintomi in due settimane sono spariti e così speravo anche i bruciori durante i rapporti. Settimana scorsa abbiamo avuto un rapporto protetto che nom era quasi per niente doloroso e pensavo che quindi stesse passando l'infiammazione, ma oggi abbiamo avuto un altro rapporto protetto ma abbastanza doloroso quindi probabilmente sono ancora infiammata. Quello che volevo chiedere è se è normale essere ancora infiammati anche se i sintomi sono apparentemente spariti, e fra quanto potrò tornare ad avere una vita sessuale tranquilla e serena come avevo prima. Inoltre aggiungo che il bruciore c'è solamente durante i rapporti, durante il giorno non sento assolutamente nulla, quindi credo sia lo sfregamento sulle pareti, ma come mai sono ancora infiammata in assenza di sintomi e cosa devo fare? Grazie mille per l'aiuto
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente è in atto una flogosi , e mi vengono dei dubbi sulla diagnosi, è stato eseguito un tampone (?) un esame batteriologico a fresco (?) .
La terapia è stata soltanto esterna (vulvare ) o anche vaginale ?
La persistenza dei sintomi mi porta a pensare ad altra causa: vaginosi ? vaginite aerobia ? trichomonas ?
Vanno approfonditi questi aspetti.
SALUTONI