Utente 248XXX
Buongiorno.
Vi scrivo per un fastidio presente oramai da 5-6 giorni.
Mercoledì scorso mi sono recato ad effettuare un'otturazione per una carie ad un molare. Dal giorno seguente ho incominciato ad avvertire dolore al movimento proprio a lato del dente in questione. La situazione non è ancora rientrata e controllando il cavo orale ho notato quello che sembra un vero e proprio taglio (lungo meno di un centimetro e stretto) con una parte bianca centrale all'interno.
In situazione normale non mi da fastidio ma masticando determinato cibi si, così come il contatto con liquidi freddi. La zona non sanguina.
Credo sia stato causato dal l'otturazione perché mentre la eseguivano ho notato che ad un certo punto applicavano una specie di garza ed uno strano macchinario nella zona.
Però al momento dell'otturazione il medico non mi ha detto nulla, ne prescritto niente.
Cosa pensate possa essere? Credete sia il caso di preoccuparsi?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
se la sensibilità rientra stia tranquillo
potrebbe volerci qualche giorno
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
Diciamo che la sensibilità va a tratti, per esempio fumare fino ad un paio di giorni fa mi dava più fastidio, così come i liquidi, che al momento non mi recano molto dolore.
In attesa di ritornare dal dentista (nei prossimi giorni ho prenotata una pulizia dentale) sono passato dal medico curante, che guardando la zona interessata, mi ha detto che dovrebbe essere una grossa afta.
E' possibile che si sia formata all'interno della ferita?