Utente 351XXX
Buongiorno,
in data 28-01-2016 mi è stato messo l'holter per 24 ore perchè di recente soffro spesso di forte tachicardia durante la notte e la mattina presto appena sveglia.
In data 01-02-2016 ho ritirato il mio referto e vorrei avere un parere in merito:

Ritmo sinusale normofrequente con normale variabilità circadiana della frequenza cardiaca.
Non rilevate aritmie sopraventricolari e/o ventricolati
Due episodi notturni, di BAV di II° grado tipo 1.
Non pause RR patologiche.
Non modificazioni significative del tratto ST/T.
Non riferiti sintomi.

Totali Battiti Normali: 112772
Battiti Mancanti: 2
Max FC: 132 bpm alle +08.55 (1 min Avg)
Media FC: 79 bpm (1 min Avg)
Min FC: 59 bpm alle +01.56 (1 min Avg)
Battiti Totali: 112821

Volevo capire se fosse tutto nella norma e capire cosa significassero i due episodi notturni di BAV di II°grado tipo 1.
I due battiti mancanti sono rilevanti?

RingraziandoVi anticipatamente, resto in attesa di un Vostro riscontro.

Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non significano nulla....sono fisiologici di notte. Per la diagnosi di tachicardia, però, sappia che l'holter ha dei limiti legati al fatto che la registrazione dura solo 24 h....pertanto se durante la registrazione non ha avuto sintomi non significa che non ha aritmie.
Saluti cordiali