Utente 364XXX
Buon giorno, ho 32 anni, il mio quadro generale è :
Analisi del sangue perfette
Urine perfette
In generale sono in ottima salute, non sembro ammalata
Non ho febbre
Non ho avuto perdite d peso importanti
Soffro di colon irritabile da 1 mesetto (ci sono fasi in cui sto bene e fasi in cui le feci sono meno formate )
Detto ciò...da circa 2 mesi ho 1 fastidio (nn è 1 dolore )un pizzicorio ogni tanto, uno schiocchetto..una rigidità. .non so come descriverlo...sotto l ultima costola di sx(costola che in realta da tutta la vita essendo sporgente mi ha dato un po noia se mi ci appoggiavo o ci prendevo colpi ad esempio)...sempre verso il fianco/dietro,solo d giorno,di notte dormo serena anche su quel fianco
, sembra attenuarsi quando faccio esercizi di stretching
Questa cosa era gia successa 6mesi fa, dopo 1 accurata visita il.medico ha detto essere muscolare/osseo/nervoso,avendo io la cassa toracica asimmetrica e"1 brutta schiena"..preso antinfiammatorio più integratore e il.fastidio è passato in 1 mesetto.
Ora d nuovo sono stata dal.medico e d nuovo ha fatto la.stessa diagnosi..stessa cura e sembrava passato.
Poi mi s è scatenato il.colon irritabile, altra visita, apparte il colon spastico non ha riscontrato nulla d anomalo. (Il fastidio pareva passato,o comunque tra i vari dolori del colon non lo sentivo)
Ho fatto 2 sedute dal posturologo, dopo la.seconda seduta sembrava passato, mi ha dato degli esercizi che sto facendo...ma mi ha detto che se il.fastidio continuava era meglio andare dall osteopata perche poteva essere 1 sublussazione della costola(quella piccina dietro)perché premendola avevo fatto 1 salto, premettendo che apparte 1 gravidanza non ho preso colpi forti...potrebbe esser stata quella a provocarmi cio?mia figlia ha ben 2 anni e mezzo ormai!
Non so più che pesci prendere,ho prenotato la visita dall osteopata, nel frattempo non sono tranquilla però e mi chiedo:
Se c fosse stato qualcosa di "brutto"lo avrebbero sentito il.medico d base e il posturologo? (Il posturologo ha infilato le.mani ben bene dentro)
Il.fatto che nessuno m chieda ecografia o rx toraxico è 1 buon segno?nel senso che si"vede"che non ho niente d preoccupante?
In famiglia ormai pensano che io sia esagerata e alla luce delle visite fatte, analisi e visto che sto bene in generale io sia 1 po fissata e paranoica...
Attendendo l osteopata voi che ne pensate?che dovrei fare?ri sento il.medico dicendo che ho d nuovo il.fastidio?purtroppo si legge di tutto al giorno d oggi e pensare di aver qualcosa di brutto o comunque grave non è da paranoici...
Grazie della cortese attenzione
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

purtroppo non le possiamo essere d'aiuto, infatti la sua storia in questo momento non è particolarmente suggestiva in senso specialistico chirurgico-toracico, soprattutto in assenza di dati strumentali di sospetto da parte di indagini di primo livello.

La sintomatologia da lei accusata è alquanto aspecifica, pertanto solo i colleghi che l'hanno in cura possono dare consigli o indicazioni in merito ad esami ed accertamenti da eseguire.

Essere ansiosa non le è d'aiuto.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2014
Grazie...mi sono resa conto d aver sbagliato sezione e che on line non è evidentemente possibile dare 1 risposta!
Nel frattempo comunque sono andata dal.medico che non ha riscontrato nulla, semplicemente un fastidio scheletrico o al massimo un 'infiammazione della cartilagine che unisce le costole.
L osteopata mi sta rimettendo "in linea", nel frattempo il.dolore è praticamente scomparso.
Grazie ancora per la sua cortese attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi auguro che possa risolvere i suoi problemi.

Cordialità.