Utente 402XXX
Buongiorno,

da circa un mese a questa parte ho riscontrato due problemi nelle zone genitali. Per la precisione ho avvertito un dolore/fastidio nella zona anale, ho provato ad osservare la situazione e ho notato la presenza di emorroidi ( credo ) , ho così iniziato a usare la preparazione H, per circa 10 giorni, ( su suggerimento di un amico) ma il problema non si è risolto. Inoltre circa un mese fa ho iniziato ad avvertire un forte prurito ad intermittenza nella zona del tronco del pene, ma il prurito non era esterno ma interno , specifico interno perchè soffrendo di dermatite atopica sono spesso soggetto ad irritazioni cutanee talvolta anche su pene. Ho provato quindi ad usare un detergente intimo con glicina ( Gyno-Canesten INTHIMA cosmetic, lenitivo ) e direi che calmava il prurito , anche se ora diciamo che è diminuito , ho sempre la sensazione di fastidio e leggero prurito all'interno del pene , dalla base al glande ma internamente, e dopo un rapporto sessuale e quindi un eiaculazione avverto un bruciore e un arrossamento della cute e del glande.
Ora non so se questi due problemi possano essere collegati, ma essendo che sia il primo problema che il secondo persistono volevo chiedere un vostro parere medico.

Vi ringrazio per la vostra gentile attenzione e aspetto vostre notizie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,piuttosto che ricorrere a terapie per patologie femminili,eseguirei un tamp.one balanico e anale.Cordialità.