Utente 402XXX
Salve, ho acquistato da pochi giorni un auto nuova.
Prima dell'acquisto l'ho provata e non ho notato problemi.

Una volta avuta l'auto sin dal primo giorno ho iniziato ad avere problemi alla gamba destra e al fondo schiena (dietro in basso, all'altezza del rene destro).
Il primo giorno di guida dopo appena 5 minuti di guida la gamba destra era già intorpidita tanto che ho dovuto accostare perché non la sentivo più.
Mi prendeva l'inguine, il polpaccio e un po' il testicolo. Avvertivo delle sensazioni di formicolio e poi di sangue "bollente" nella gamba.
Sono sceso dall'auto che avevo problemi a camminare! La gamba restava indolenzita anche a distanza di ore dalla guida.
E anche adesso, ogni volta che mi metto alla guida, avverto questi fastidi che non sono più così accentuati come il primo giorno, ma comunque che mi ostacolano la guida anche dopo soli 10-15 minuti.
E non stiamo parlando di ore e ore di guida, ma di una manciata di minuti.

Io noto che quando mi siedo alla guida mi sembra di essere seduto dentro ad una buca, cioè col sedere giù, il peso della persona sembra che mi si scarichi tutto sui reni.
Inoltre, mi sono accorto che il fastidio alla gamba destra si amplifica maggiormente quando dall'accelleratore passo al freno.
Il sedile è regolabile in altezza, si può tirare avanti e indietro e anche lo schienale è regolabile.
Ovviamente ho provato tutte le combinazioni ma il problema resta...
Ora ho messo un cuscino (da divano) sotto il sedere, ma non vedo questi gran miglioramenti.

Prima di quest'auto ho avuto un'altra utilitaria che ho guidato per 10 anni senza problemi.
Se serve, la mia altezza è 1,80 mt.

A vostro parere (coi limiti del web ovviamente) è un problema di come è fatta l'auto oppure è l'auto che ha accentuato in me un problema preesistente?
Che consigli mi potete dare per risolvere questo problema? A me l'auto serve e devo usarla...

Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Auguri per la nuova auto, ma Le consiglio di non portarla dal meccanico o carrozziere, ma di "portare" se stesso dal Suo medico per una approfondita visita al fine di valutare l'opportunità di prescrivere mirati e approfondimenti diagnostici.

Cordialmente
[#2] dopo  
402264

dal 2016
Grazie per la risposta dottore.
Allora vorrà dire che andrò io a fare il 'tagliando' anziché la mia auto!

Solo non capisco perché l'auto precedente non mi ha mai dato problemi ...
[#3] dopo  
402264

dal 2016
Ah dottore, non so se può c'entrare o meno.
Dimenticavo di dirle che fino a poco tempo fa avevo l'abitudine di accavallare la gamba destra (anche per diverso tempo), finché non la sentivo stanca e con i formicolii.
Non so se può essere collegato o meno.

Mi piacerebbe avere un suo parere sul fatto che con l'auto precedente non mi ha mai dato problemi ...
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Quindi il disturbo non sarebbe legato all'auto nuova se analoghi fastidi li ha avvertiti anche prima e senza stare in auto.
Questo strano rapporto con la vecchia auto non vorrei che fosse "psicologico". In ogni caso è importante che Lei si faccia visitare dallo specialista neurochirurgo perché a distanza non so proprio cos'altro aggiungere.

Con cordialità
[#5] dopo  
402264

dal 2016
La ringrazio molto