Utente 402XXX
Salve,
sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 4 con un mio coetaneo. Abbiamo rapporti da 2 anni circa e lui non è mai riuscito ad eiaculare, né durante i preliminari, né durante il sesso vero e proprio. Tutti i rapporti durano finché entrambi distrutti non ci fermiamo (anche dopo un'ora). All'inizio per me non era un gran problema perché attribuivo la colpa all'inesperienza di entrambi. Ora però inizio ad essere davvero a disagio, anche perché mi ha confessato di riuscire ad eiaculare masturbandosi. Non mi sento desiderata e per quanto il nostro rapporto sia molto bello, inizio a pensare di non piacergli realmente, o quanto meno non a livello fisico. È molto riservato, dolce, disponibile, veramente un bravo ragazzo e durante il rapporto si dedica molto a me. Non so proprio cosa pensare. Secondo lui è colpa del preservativo, secondo me no ... Cosa ne pensate?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

in questi casi, visto quello che ci racconta, sempre bene sentire in diretta un esperto andrologo anche se, in primis, il pensiero corre verso problemi e tematiche di natura psicologica.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire-impotenza-eiaculatoria-fare.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la sua celere risposta!