Utente 389XXX
Salve,
circa tre settimane fa avevo bruciori e fitte all'inguine, dati i sintomi andai dal medico di famiglia e visitandomi mettendomi un dito nel canale inguinale mi disse che avevo una punta d'ernia.
Mi disse che per ora non si poteva fare niente e che dovevo limitarmi in palestra ecc...
Ovviamente ho preferito passare una visita più approfondita da un chirurgo specialista bravo, stessa visita con dito nel canale inguinale e tosse, lui a differenza del medico di famiglia fu molto ma molto incerto, infatti mi disse di non sentire un impegno nel canale inguinale.
Scrisse solamente sospetta punta d'ernia inguinale e consigliata ecografia inguinale sul lato destro.
Ecografia fatta con risultato negativo non risultava nessuna ernia inguinale.
Io pratico bodybuilding in palestra potrebbe invece essere uno sforzo muscolare?
Ad oggi sto meglio sento sempre di meno delle fitte e il bruciore sembra quasi scomparso dopo un periodo di pausa.
il dottore mi ha detto di ritornare solo per far vedere l'ecografia.
Cosa mi consigliate? posso stare tranquillo e lasciar perdere dato che sento che migliora la situazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se la sintomatologia è migliorata ed il chirurgo non ha diagnosticato chiaramente un' ernia, può attendere senza perticolari timori.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Volevo porle un altra domanda; è possibile che con stessa procedura di visita il medico di base sente l'ernia e lo specialista no? Entrambi sono specializzati in chiururgia solo che lo specialista opera invece il medico di base fa quello è basta.
Comunque ad oggi il brucione e le fitte sono quasi sparite, anche se noto un punto dell'inguine destro leggermente gonfio in paragone con quello sinistro, anche se è cosi poca la differenza mi sembra piu una cosa fisiologica essendo la parte destra del mio corpo leggermente piu sviluppata della sinistra.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Si è possibile, la diagnosi di ernia è fondamentalmente fatta con la visita ed il chirurgo esperto è solitamente quello più attendibile.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
Comunque il dottore specialista è specializzato in chirurgia gastroenterologica e oncologia? Va bene o dovevo rivolgermi ad un chirurgo generale? Scusate l'ingnoranza in materia
[#5] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Non significa nulla, l'importante che sia un chirurgo abituato a diagnosticare e ad operare le ernie, come sono i chirurghi ospedalieri.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2015
L'ecografia è attendibile per verificare una punta d'ernia?
[#7] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Lei oltre l'ecografia ha anche fatto la visita quindi può stare al momento tranquillo.