Utente 214XXX
Buona sera,
Mi chiamo Valentina.. Ho 26 anni e settimana scorsa ho eseguito una visita di controllo da un cardiologo dopo un periodo di tempo che provavo affaticamento anche a fare le cose più semplici come camminare.
Dopo un ecocardio e un elettrocardiogramma è risultato un lieve prolasso dei lembi della valvola mitrale... Il resto tutto nella norma o nei limiti e un soffietto.
Ho effettuato un altra visita per scrupolo ma in nessuna delle due visite mi sono state date spiegazioni sulla natura di questa cosa e i pericoli.
Cosa può comportare questa cosa?! Attualmente peso 83kg per 1.62 e mi è stata consigliata una dieta.
Resta il problema che non so questo prolasso cosa comporta. Cosa mi consigliate?
Inoltre ho notato che da quando ho scoperto i miei sintomi sono peggiorati di molto.. Sento spesso colpi al petto.. Battiti strani o mancanti.

Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vedo che lei non si fida di cio' che le ho scritto ad un identico post ripetutamente nei giiorni scorsi.
La lascio agli altri Colleghi.

La saluto

cecchini
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Ho tanta paura Dottore
[#3] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Buona sera dottore, scrivo qui perché già conosce il mio decorso. Aveva ragione ha dirmi che era tutta una questione di ansia, infatti ho metabolizzato la cosa è sono andata avanti ma ora è da 30 min circa che ho un dolore in petto poi controllando pressione e battito con l'apparecchio che ho a casa mi ha rilevato un aritmia, cosa potrebbe essere?! Come passa questo dolore?

Grazie anticipatamente per la risposta