Utente 402XXX
Salve è ormai tre anni che le vene del pene sono molto marcate e mi spaventano abbastanza. Devo dire che non sento alcun dolore. Anni fa non mi si vedeva neanche la minima venuzza mentre ora sono diventate molto evidenti. Ho notato anche un cambiamento di consistenza dello sperma da liquido e fluido a denso e gelatinoso. Sempre rispetto a tre anni fa si notano di piu le vene nelle mani in prossimità delle congiunzioni delle falangi. Diciamo che come considerazione personale sembra quasi che sia diminutita la massa muscolare e per questo si notano di piu.
Volevo sapere se posso stare tranquillo perche sembra che questo fenomeno si stia amplificando nel tempo.
Eventualmente potrei mandare delle fotografie in privato per un consulto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le vene che identifica non hanno alcun ruolo nel meccanismo erettile,
drenando la cute superficiale.Inoltre,non é ipotizzabile una relazione con il liquido seminale,di cui non ci trasmette lo spermiogramma,né la coltura.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Ok quindi posso stare tranquillo. Grazie
Mi chiedevo a cosa possono essere dovute queste vene cosi evidenti? Pressione alta? Pressione bassa? O qualcos altro?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il quadro clinico é da considerarsi nella norma.Cordialità.