Utente 402XXX
Buonasera,
sono una ragazza di 25 anni a cui è stato diagnosticato un tumore glomico nel letto ungueale del dito anulare della mano sinistra. Il chirurgo che dovrebbe operarmi mi ha già detto che durante l'operazione non toccherà la matrice dell'unghia, tuttavia ha anche detto di non sapere come potrebbe riformarsi l'unghia e che sono probabili delle compromissioni estetiche. Vorrei chiederVi di che entità sono tali compromissioni e, sopratutto, se queste sono permanenti o se col tempo l'unghia tornerà ad avere un aspetto normale.
Grazie,
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

è impossibile rispondere alla sua domanda: tutto dipende dall'entità del trauma chirurgico sul letto ungueale e dalla cicatrice conseguente.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dott. Leccese,
La ringrazio per il Suo consulto. Oltre al persistere dei sintomi, quali sono i rischi e le conseguenze nel caso in cui si decida di non asportare questo tipo di tumore?

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non credo che lei possa lasciarlo in situ, perchè lentamente diventerà più grande e il dolore locale aumenterà in proporzione.